Andria: ritrovato il cane smarritosi in città, sano e salvo è tornato a casa “grazie a tutti per le condivisioni”

L’appello per il ritrovamento di un cane di Andria  – smarrito improvvisamente – è stato condiviso nelle ultime ore da alcune pagine social dedicate ai nostri amici animali:

 

Come riportano le Pagine Facebook della sezione andriese dell’Oipa e del rifugio “La Guardiola“, infatti, un Drahthaar marrone era sfuggito dal controllo dei suoi proprietari facendo perdere le proprie tracce nei dintorni del centro cittadino. Si tratta di un cane regolarmente microchippato. Si era quindi avviata la macchina della solidarietà con svariati appelli diffusi sui social. Nelle ultime ore, la lieta notizia: il cane è stato ritrovo ed è sano e salvo. E’ tornato a casa con la sua famiglia umana.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.