Virus cinese, nella BAT diramato protocollo della Asl per misure preventive del personale sanitario

Casi di coronavirus nella Provincia BAT non ce ne sono. Dopo la smentita del presunto caso segnalato nel Policlinico di Bari (poi rivelatosi altra malattia non identificabile con il virus mutante) sono state già state delineate tutte le azioni di prevenzione da parte della azienda Sanitaria Locale:

come riferito dal direttore della Asl Bt Alessandro Delle Donne nel corso di un intervento televisivo, infatti, l’azienda sanitaria locale ha inviato – a scopo preventivo – un protocollo specifico con delle linee guida inviato regolarmente a personale del 118, Pronto Soccorso, medici. L’obiettivo è quello di procedere in maniera concreta per il contenimento del potenziale malato qualora dovessero essere segnalati casi nel nostro territorio. La situazione risulta sotto controllo e nella BAT, come nel resto della Puglia, non vi è alcun allarme coronavirus. Ma come riconoscere i sintomi del virus? Opportuno risulta ricordare che:

come riferito dal Ministero della Salute attraverso una scheda apposita diffusa online, quello segnalato in cina rappresenta un nuovo coronavirus (CoV), ovvero un nuovo ceppo di coronavirus che non è stato precedentemente mai identificato nell’uomo. I sintomi più comuni includono febbre, tosse, difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi, l’infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte. Le raccomandazioni per ridurre l’esposizione e la trasmissione di una serie di malattie respiratorie comprendono il mantenimento dell’igiene delle mani (lavare spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni alcoliche) e delle vie respiratorie (starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso, utilizzare una mascherina e gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l’uso e lavare le mani), pratiche alimentari sicure (evitare carne cruda o poco cotta, frutta o verdura non lavate e le bevande non imbottigliate) ed evitare il contatto ravvicinato, quando possibile, con chiunque mostri sintomi di malattie respiratorie come tosse e starnuti. Il link al video diffuso online:

 

 

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL VIDEO

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).