Zinni propone vaccini obbligatori per tutti i pugliesi sino a 17 anni con sanzioni da 250 a 2500 euro ai responsabili che si astengono

Una proposta di legge regionale che ricorda molto quanto già fatto dalla Regione Emilia Romagna quella proposta dai consiglieri regionali pugliesi Sabino Zinni e Fabiano Amati in merito all’obbligatorietà dei vaccini sino all’età di 17 anni.

Nella proposta sarebbero previste persino delle sanzioni da 250 a 2500 euro a carico dei responsabili delle strutture educative, che “avendo accertato il mancato adempimento agli obblighi vaccinali si astengano dal disporre il divieto d’accesso del minore alle strutture e/o la mancata comunicazione alle autorità deputate a emanare o richiedere gli atti che l’ordinamento appresta per superare tali inadempimenti”. Ne ha parlato anche un servizio televisivo locale (Fonte VIDEO: Canale YouTube di Tele Sveva):