Onda simile ad uno “Tsunami” in Puglia si abbatte sulla costa, panico in città – ecco i video girati sul posto

E’ accaduto alle 14 di ieri 30 gennaio, ma l’allerta è ancora alta. Il vortice polare ha visto un peggioramento della situazione meteorologica con nubifragi e forti venti in Puglia. A causa di questo, a Gallipoli una mareggiata si è abbattuta sul lungomare Galileo Galilei nel primo pomeriggio con raffiche di vento che hanno raggiunto e forse superato i 90 km\h. Qui sotto un video che mostra l’autista di un’automobile in serie difficoltà:

Nei video sono udibili anche le urla della gente presente sul posto: sono attimi terribili vissuti dai protagonisti che si sono visti arrivare addosso una onda simile ad uno Tsunami. Qui sotto un video che mostra lo “tsunami” da una prospettiva dall’alto:

Un altro video molto suggestivo che mostra come l’acqua del mare sia entrata in città:

Gli utenti del web hanno definito l’episodio come un vero e proprio “tsunami” ma in realtà è una “comune” mareggiata: gli tsunami vengono provocati da agenti esterni che creano un’onda anomala attraverso un movimento che parte dal mare (terremoto, caduta di un meteorite). Ad ogni modo l’evento è drammatico e  ha causato non poche difficoltà ai residenti del luogo.