Giovane andriese con droga negli slip, arrestato dai Carabinieri

droga-slip-euroLa serrata attività info-investigativa sullo spaccio delle sostanze stupefacenti, consente di assicurare alla giustizia un’altra persona, aggiungendosi alla lista di coloro che, nei giorni scorsi, per i medesimi reati, sono finiti nel carcere di Trani.

S.A., 26enne di Andria, è stato notato dai militari in transito in via Salemi con atteggiamento sospetto, pertanto è stato sottoposto a controllo di polizia, L’agitazione ed il nervosismo manifestati dal S.A. ha convinto i Carabinieri ad approfondire i controlli, eseguendo una perquisizione personale, anche in considerazione dei suoi precedenti penali, e, in effetti, è stato trovato in possesso di ben 7 dosi di cocaina occultate negli slips, tutte confezionate in cellophane e pronte per lo smercio al dettaglio, per un peso complessivo di grammi 2,5, unitamente alla somma contante di euro 390 in banconote di vario taglio.

I militari operanti, quindi, procedevano alla perquisizione domiciliare presso la propria abitazione, rinvenendo nel garage di pertinenza 3 grammi di creatina, nota sostanza usata per “tagliare” la droga, mentre all’interno dell’abitazione, occultati nei vestiti, in particolare nelle tasche di alcuni giubbini, la somma contante di euro 4000, in banconote di grosso taglio, ritenute il provento dell’attività illecita. Sequestrati anche un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento della sostanza stupefacente, a riprova della non occasionale detenzione di stupefacente.

Per il giovane andriese, quindi, si aprivano le porte della Casa Circondariale di Trani, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. (Fonte: Comando Provinciale Carabinieri Bari – Sala Stampa)