Battiti Live ad Andria, pomeriggio: aumentano i turisti in coda. Residenti “innaffiano” dai balconi i ragazzi accaldati – VIDEO

E’ arrivato finalmente il giorno dell’attesa tappa della città di Andria per l’edizione 2017 di “Battiti Live“: come previsto, le imponenti misure di sicurezza sono state di fatto inserite nell’area interessata dal grande evento di stasera (Piazza Catuma) e in alcune aree limitrofe. “Viviamo con l’orgoglio di appartenenza questo nuovo evento che coinvolge la città, offrendo di Andria l’immagine di una comunità che sa cogliere questa nuova opportunità di sviluppo e di promozione a livello regionale e nazionale” – ricordava ieri in un post diffuso sui social il Sindaco di Andria, Nicola Giorgino. Ed effettivamente già da stamane risultano in centinaia le persone già interessate a prender posto al grande evento musicale promosso da RadioNorba, come dimostra questa foto:

 

Nel primo pomeriggio la situazione sembra ancora più particolare: le centinaia di presenze “ospiti” arrivate in città risultano sempre di più. Molti dei presenti, tra cui non pochi giovanissimi giunti da fuori per assistere all’evento di questa sera in programma in Piazza Catuma, si sono presentati con degli ombrelli per ripararsi dai raggi del Sole. Alcuni residenti, dai balconi di casa hanno “annaffiato” i presenti distribuendo acqua agli accaldati. Nel frattempo in redazione è giunto anche un video che documenta la già notevole presenza nelle prime ore del pomeriggio (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui).

In un filmato ricevuto in redazione è documentata la notevole presenza di turisti nel primo pomeriggio. Il VIDEO:

Come già annunciato, misure restrittive sul traffico veicolare sono state adottate nelle vie limitrofe a Piazza Catuma. In alcuni punti sono anche state inserite della barriere “Jersey” in calcestruzzo, come documenta anche lo scatto fotografico effettuato in via De Gasperi:

 

In direzione Piazza Catuma, tra le vie interne e la strada che porta alla grande piazza, sono state introdotte anche alcune barriere temporanee in metallo, come mostra questa foto:

 

L’enorme flusso di turisti, tra cui molti giovanissimi, che già dalla prima mattinata hanno raggiunto la città di Andria per poter partecipare all’evento di stasera:

Ulteriori barriere metalliche nel centro storico:

Barriere metalliche Piazza Umberto I:

e nelle vie interne adiacenti:

Ancora interventi sulla circolazione:

Nel frattempo, in corso Cavour sono stati allestiti stand, esposizioni e persino un “forno mobile” all’aperto. Come avevamo già riportato ieri, pare infatti che grazie alla manovra, l’amministrazione comunale andriese sia così riuscita a coprire i costi dell’evento senza spendere soldi dalle casse comunali. “Uno spettacolo patrocinato dal Comune ma a costo zero per le casse comunali grazie all’intervento di numerosi imprenditori – che ringrazio a nome dell’Amministrazione – i quali hanno voluto investire in un evento promozionale che servirà alla città di Andria per proseguire quel percorso di crescita turistica e del centro storico avviato negli ultimi anni”– ha infatti pubblicamente dichiarato il Sindaco di Andria Nicola Giorgino in un post diffuso sui social. Foto:

A proposito di disposizioni previste delle forze dell’ordine: potranno accedere allo spettacolo un massimo di 6.000 persone e, come già diramato dall’amministrazione comunale della città attraverso un precedente comunicato, sarà severamente vietato vendere bevande in bottiglie di vetro e lattine. Le violazioni prevedono multe da 50 a 500 euro. Indicazioni restrittive e molto precise sono state emanate per quanto concerne il traffico veicolare e lo stesso ingresso all’evento.

Modalità di accesso: Via Bovio XX settembre varchi di accesso aperti dalle ore 16.  – Accesso disabili accompagnati da 1 accompagnatore, accesso da via Vaglio. 
– Residenti, dipendenti degli esercizi pubblici e prenotati da galleria Cavour
– Per tutti i parenti dei residenti che vorranno assistere allo spettacolo presso la casa dei parenti, l’accesso sarà consentito fino alle ore 14. Inoltre i residenti potranno entrare ed uscire dall’area dopo aver fornito alle forze dell’ordine un documento un valido. Chi avrà bisogno di raggiungere gli esercizi della piazza, potrà accedervisoltanto dopo aver fornito le proprie generalità al pubblico esercente che le comunicherà all’organizzazione. Per la circolazione degli stessi residenti verrà istituto un varco da via De Gasperi – Porta Castello.

Per tutti coloro che intendono raggiungere abitazioni di parenti situate in piazza Catuma o vie adiacenti, quindi, lo potranno fare liberamente, transitando da qualunque varco entro e non oltre le ore 14.

L’amministrazione comunale della città di Andria, con ordinanza dirigenziale del competente Settore Mobilità, ha disposto quanto segue:

•CHIUSURA AL TRAFFICO E IL DIVIETO DI FERMATA E SOSTA, CON RIMOZIONE COATTA dalle ore 00:00 del 28/07/2017 alle ore 08:00 del 31/07/2017, eccetto autorizzati nel rispetto delle norme previste dalla segnaletica stradale esistente, su:

◦PIAZZA VITTORIO EMANUELE II;

◦VIA CARLO TROIA;

◦VIA PORTA CASTELLO;

◦VIA VAGLIO.

•CHIUSURA AL TRAFFICO E IL DIVIETO DI FERMATA E SOSTA, CON RIMOZIONE COATTA, dalle ore 08:00 del 30/07/2017 a cessata esigenza, eccetto autorizzati, nel rispetto delle norme previste dalla segnaletica stradale esistente, su:

◦Via U. Bassi, Via La Corte, Piazza La Corte, Piazza Duomo, Via Museo del Confetto, Via Mons. Di Donna, Via De Anellis, Via San Francesco, Via Mura San Francesco, Piazza Umberto I, Via Attimonelli, Via De Nicola, Via Ferrucci, Via Bovio, Via XX Settembre (tratto compreso tra Via Bovio e Via Salandra), Via E. Dandolo, Via De Gasperi, Piazza Imbriani, Via Onofrio Jannuzzi, Via E. Fieramosca, Via Mulini, Via Massaro, Via P. Micca, Piazza Balilla, Via Gelso (tratto compreso tra Via E. Carafa a Piazza Balilla).

L’organizzazione dell’evento promosso da Radionorba ha infatti inserito due differenti schermi per la trasmissione audiovisiva dell’evento alle estremità di Viale Crispi: uno all’angolo tra Viale Crispi, Viale Roma e Corso Cavour, l’altro tra Viale Crispi e Piazza Marconi. Lo schermo nei pressi di Viale Crispi (angolo Viale Roma):

Il secondo schermo, nei pressi dell’altra estremità con Viale Crispi, angolo Piazza Marconi: