Ad Andria i coniugi Foà ricordano l’importanza del no al razzismo – video

Ad Andria si è discusso un incontro organizzato dalla Casa Accoglienza Santa Maria Goretti e Ufficio Migrantes in merito al fenomeno del razzismo. Il rischio di una deriva culturale valoriale è costante e per questo la visione etica e politica radicalmente laica necessita di essere ribadita. In base a questi presupposti si è discusso presso l’Officina San Domenico di Andria.

All’incontro hanno partecipato anche coniugi Foà, sopravvissuti all’olocausto, che fortunatamente non furono deportati nei campi di sterminio. Tuttavia, l’ombra delle leggi razziali fu comunque risentita dai due. Il signor Foà ricorda ai microfoni dell’emittente televisiva tele Dehon l’ingiustizia subita all’epoca quando egli non potè far ritorno a scuola a causa del razzismo legalizzato dilagante dell’epoca. Il video: