Ad Andria “musica proibita” con Valeria Di Maria (soprano) e Gaetano Pistillo (pianoforte)

Due date per l’atteso concerto di musica da camera con il duo voce e pianoforte Valeria Di Maria (soprano) e Gaetano Pistillo (pianoforte).

A partire dal Seicento, il termine “da camera” indicava quella musica suonata da pochi strumenti e che poteva quindi essere eseguita in un piccolo ambiente domestico. Quale migliore ambientazione, quindi, che Fucina Domestica?

I due artisti andriesi, già affermati in questo tipo di ricerca musicale, ci presenteranno esecuzioni di arie da camera di autori vari da Vivaldi a Gastaldon, passando per Bellini, Donizetti, Puccini e altri, per un periodo storico che va dalla fine del ‘700 agli inizi del ‘900.

Di particolare pregio sarà la presentazione delle “Sei ariette” op. 95 di Mauro Giuliani, compositore per chitarra di fama internazionale nato a Bisceglie nel 1781, che saranno eseguite, per la prima volta ad Andria, con accompagnamento del pianoforte (la prima esecuzione è dell’ottobre 2015 a Losanna, in Svizzera, nel “Concert de musique de chambre”).

Al termine dello spettacolo gusteremo insieme gli ormai noti assaggi di Fucina accompagnati dal vino rosso del nostro territorio.

Appuntamento Sabato 6 maggio, con replica sabato 20 maggio, alle 21,00 nella sede dell’Associazione in Piazza La Corte n. 2, ad Andria.

Il contributo sociale per spettacolo e cena è di 15 euro.

È possibile prenotare telefonando (349.0874108 | 339.7720063), inviando messaggio privato su fb oppure scrivendo a info@fucinadomestica.it

Vi aspettiamo!

* La prenotazione è da considerarsi valida solo se si riceve una risposta di conferma.

** Per partecipare a questo e a tutti gli eventi di Fucina Domestica è necessario essere iscritti all’associazione. Il costo annuale di iscrizione è di 5 euro. L’iscrizione sarà possibile la sera stessa dell’evento

 

Biografia Valeria Di Maria

Valeria Di Maria inizia fin da piccolissima gli studi di pianoforte per poi scoprire la passione per il canto.

Muove i primi passi nel coro “Farinelli” di Andria, prosegue i suoi studi musicali a Bari con “Il Dodicino”, parallelamente intraprende la carriera da solista, sempre accompagnata da formazioni orchestrali con strumenti di musica antica e diretta da maestri quali Arnese, Acciai e Berrini.

Dal 2010 dirige gli “Accorati”, coro cameristico a cappella ed è la voce solista femminile del gruppo teatrale “Charta canta”.

Dall’ottobre 2012 è allieva del m° Anna Maria Stella Pansini e approfondisce la propria formazione partecipando a vari Master con il celebre soprano Ines Salazar, con il contralto Sonia Prina e con il m° Massimo Morelli. Nel Gennaio 2014, presso il teatro “Orfeo” di Taranto, con l’orchestra della “Magna Grecia”,

interpreta il ruolo del “Gatto” nell’ opera di Hans Krasa “Brundibar”, diretta dal m° Francesco Lotoro.

Nell’Aprile 2014 inizia la collaborazione con il pianista Gaetano Pistillo con il quale, nell’ottobre 2015, presenta a Losanna, in Svizzera, le “Sei Ariette” op. 95 di Mauro Giuliani, raramente eseguite con l’accompagnamento del pianoforte.

 

Biografia Gaetano Pistillo

Dopo aver conseguito con lode il diploma in pianoforte presso il Conservatorio di Musica “N.Piccinni” di Bari, ha studiato  con il M° Pierluigi Camicia e Konstantin Bogino, in diverse Accademie Musicali.

Ha suonato con l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, e con l’Orchestra sinfonica della Magna Grecia .

Ha esordito nel 2006 come compositore dell’opera musicale inedita “Eleven” eseguito al festival “Castel dei Mondi“. Di recente è risultato vincitore al Premio nazionale “Zingarelli” con un suo pezzo inedito arrangiato per big band. A Roma ha diretto una sua composizione jazz a Villa Celimontana e suonato  al “Fringe festival”.  Dirige e suona nel coro gospel “Black and Blues.

Ha conseguito il diploma Accademico di II livello in Musica Jazz presso il Conservatorio di “U. Giordano” di Foggia.