Andria, 1° maggio 2018: coda lunghissima in via Pendio San Lorenzo. Grazie per lo smog e per il diesel cancerogeno

Una coda lunghissima in via Pendio San Lorenzo sino a Porta Sant’Andrea è stata segnalata da alcuni cittadini andriesi nella mattina del 1° maggio 2018. Particolari rallentamenti sono stati registrati nel centro cittadino con file di automobilisti evidentemente impegnati ad uscire dalla nostra città per recarsi in altre zone in cerca di relax. Rilassamento che, almeno in città, è stato difficile trovare visto il nervosismo conseguente alla congestione del traffico autostradale. Stamane era in svolgimento anche la “Marcia Mariana, una maratona che sta interessando anche il centro storico di Andria.

Speriamo per lo meno che gli automobilisti abbiano utilizzato le loro auto per recarsi in località lontane da Andria perché se così non fosse dovremmo mettersi tutti a riflettere su quanto un’auto potrebbe rivelarsi opzionale nel contesto cittadino. Servivano realmente tutte queste auto? Speriamo di si. Noi, purtroppo, oltre a vedere tante auto, vediamo tanto smog emesso anche da auto a diesel, un combustibile dichiarato certamente cancerogeno dallo IARC. Ma questo piccolo dettaglio interessa a poca gente e di certo non è colpa dei nostri politici ma soltanto delle nostre abitudini errate.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com). Auguriamo un buon 1° maggio a tutti, nonostante tutto.