Andria: attenzione ai truffatori delle cabine telefoniche, “ecco come agiscono”

Giungono in redazione alcune segnalazioni riguardanti veri e propri truffatori che agirebbero attraverso l’utilizzo di chiamate anonime. Nello specifico, una famiglia del centro cittadino ha ricevuto una chiamata anonima (molto probabilmente effettuata attraverso una cabina telefonica) da parte di un misterioso soggetto che affermava di essere stato coinvolto nell’incidente del familiare della vittima al telefono. Attraverso una conversazione ben studiata, il truffatore avrebbe tentato così di organizzare un appuntamento per ricevere del denaro dalla vittima, definito dal truffatore “risarcimento in accordo per il sinistro stradale subito“. 

Modus operandi del truffatore in questione sarebbe quello di chiedere – ad un certo momento della conversazione telefonica – se il suo interlocutore sia solo nella sua abitazione. In questa maniera, il truffatore può assicurarsi poi di agire senza troppi problemi. In un recente tentativo di truffa, il misterioso soggetto ha preferito riattaccare la telefonata anonima dopo che la potenziale vittima aveva cominciato a richiedere più informazioni riguardo le affermazioni (rivelatosi false) del sedicente truffatore.

Non è da escludere che questi nuovi truffatori siano stati immortalati dai locali impianti di videosorveglianza come non sarebbero da escludersi interventi delle forze dell’ordine su denuncia. A tutti i nostri concittadini consigliamo vivamente di controllare sempre il numero telefonico del vostro interlocutore e di non prendere mai appuntamento da soli con sconosciuti, sopratutto quando si tratta di “appuntamenti economici”. In un qualsiasi caso sospetto è bene allertare l‘Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza o la Polizia di Stato.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).