Andria: “brutto risveglio di notte per puzza di plastica bruciata, i criminali stanno agendo al buio per non farsi notare” – la segnalazione dei residenti

Nonostante gli interventi di contrasto di roghi illegali, la città di Andria è ancora in preda ad pericolosi per la salute pubblica. Un nuovo esempio – l’ennesimo di una lunga serie – è stato segnalato nella tarda serata di ieri:

Una forte puzza di bruciato, forse causata dalla combustione di materiale plastico, è stata distintamente percepita da buona parte della popolazione. Molteplici le segnalazioni giunte da una zona compresa tra il centro cittadino e viale Gramsci – via Bruno Buozzi. L’impressione, come già accaduto in passato, è che i criminali siano intervenuti in una zona compresa probabilmente fra via Bisceglie e via Trani e al buio, in modo tale da agire indisturbati. Atti criminali che potrebbero essere contrastati attraverso telecamere ad infrarossi, anche montate sui famigerati e tanto menzionati droni. “La puzza è simile a quella di un elettrodomestico quando si blocca il funzionamento e da qualche sua parte esce fumo e si è costretti ad aprire le finestre per far svanire quella terribile puzza di filo elettrico bruciato. In questo caso, si è costretti a chiudere le finestre. La puzza la si e sentita dalle 23,30 circa ed è perdurata sin oltre la mezzanotte – ha osservato anche il nostro concittadino ecologista Nicola Montepulciano, indignato per questo vergognoso e dannoso fenomeno che sta colpendo la città da troppo tempo e che va ad aggiungersi alle già tanto pericolose emissioni di polveri sottili di tipo PM2 e PM10 provocate dai gas di scarico delle automobili, ritenute cancerogene o potenzialmente tali. Ma gli autori di questi atti criminali hanno ancora un minimo di coscienza per il rispetto della salute dei propri cari?

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.