Andria: cappelle cimiteriali. Avviso riapertura termini, scadenza 1° marzo

Con riferimento all’avviso pubblico per la concessione di aree cimiteriali ai familiari dei defunti della “Tragedia Ferroviaria del 12 luglio 2016” e dei defunti per “Malattie rare e/o incurabili” per la costruzione di cappelle di famiglia nel Cimitero di Andria, facendo seguito a quanto disposto con D.G.C. n. 16 del 16/02/2019, ad integrazione della delibera di G.C. n. 167/2018, si comunica la riapertura dei termini per la presentazione delle domande per la concessione di aree cimiteriali da parte dei familiari dei defunti della “tragedia ferroviaria del 12 luglio 2016” e dei defunti per “malattie rare e/o incurabili” per la costruzione di cappelle di famiglia nel cimitero di Andria, limitatamente a coloro i quali abbiano già presentato domanda a mezzo PEC, all’indirizzo errato riportato nel bando, a condizione che documentino l’avvenuto invio nei termini prescritti dal precedente bando (ore 12,00 del 20/12/2018), con la ricevuta di accettazione da parte del sistema nonché l’avviso di mancata consegna e rifiuto da parte del sistema, a causa di indirizzo non valido.

Pertanto i soggetti interessati ed in possesso dei requisiti innanzi indicati potranno far pervenire la domanda a mezzo posta certificata al seguente indirizzo PEC:
pianificazionestrategica@cert.comune.andria.bt.it  entro e non oltre il giorno 1° marzo 2019 alle ore 12,00 con le modalità sopra specificate.