Andria: c’è ancora chi incendia bidoni

“Qualche settimana fa, riceviamo un messaggio con la foto che riportiamo di sotto. In un viale residenziale per la Via per Castel del Monte, Andria, 6 bidoni di raccolta differenziata di rifiuti, ossia due di secco, ed uno per (umido, vetro, carta, plastica) , vengono trovati bruciati da una Cittadina Andriese che li ci vive”lo riporta sui social l’associazione ambientalista 3Palce, che precisa:

“CI SEGNALA , INOLTRE, che OGNI GIORNO (ripetiamo OGNI GIORNO) passano auto che depositano materiali non differenziati, talvolta buttandoli dal finestrino 😨I bidoni sono stati bruciati, con il pericolo che ne consegue non solo per L’AMBIENTE, ma anche per possibili incendi visto la presenza dei PINI vicini. INSOMMA CATTIVI COMPORTAMENTI DI UNA PARTE DI NOI, CHE RENDONO CATTIVA LA VITA A TUTTA LA COMUNITA’. ⭕️QUANDO CAMBIERETE, SARA’ SEMPRE TROPPO TARDI⭕️. PS Evitate commenti offensivi e con bestemmie, NON RISOLVONO il problema. Piuttosto condividete nella speranza che questa foto, e questo post arrivi AL TIPO che ha commesso questo gesto! Grazie a tutti” – concludono. Il post diffuso da 3Place: