Andria: “che fine hanno fatto l’ordinanza anti-botti e il rispetto per i più deboli? Gli andriesi si lamentano dei prezzi ma si fanno affari su fuochi e petardi” – lo sfogo dell’ecologista Montepulciano

Nicola Montepulciano, promotore di iniziative finalizzate a tutelare le querce autoctone del territorio

“Protesto vivamente contro l’attuale Amministrazione comunale per l’indifferenza dimostrata anche quest’anno per quel che riguarda i botti. Mi chiedo che differenza c’è, per i botti, fra l’attuale Amministrazione comunale e le precedenti? Nessuna. C’ eravamo illusi l’anno scorso di non sentire più rumore di botti, vista l’ordinanza comunale contro la vendita di fuochi d’artificio, ma andò peggio degli altri anni e la notte di Capodanno fu peggio di una guerra. E per mezz’ora l’aria era irrespirabile, senza contare i residui dei fuochi pirotecnici che rimasero per settimane e settimane per le strade. Ma ci vuole tanto per scoprire quei negozi che spacciano botti simil bombe?“ – a chiederselo è il nostro concittadino ecologista Nicola Montepulciano che ha proseguito:

“Fra questi negozi ci sono alcuni “tutto mille”, che, con tanta sfacciataggine, allestiscono per la circostanza bancarelle fuori dai propri locali. Perchè? I “tutto mille”, come molti altri tipi di negozi, non muoiono di fame, guadagnano un fottio di soldi, possono e devono fare a meno di questo turpe commercio. Si deve proibire la vendita di qualsiasi tipo di botto, anche il più piccolo. Ci si è preoccupati delle luminarie, che per sincerità sono molto belle, nulla a che vedere con alcune boiate del Centro Storico, ma non sappiamo cosa farcene, sappiamo cosa farcene, invece, del silenzio, serenità e convivenza civile, che vuol dire, prima di tutto, rispetto per chi soffre, per i malati, disabili, anziani, bambini e per chi vuole passeggiare con tranquillità per qualsiasi strada di Andria. Anche per gli animali ci vuole rispetto e molti, per non dire tutti, non sopportano rumori. Gli animali non fanno rumore e per questo “ ho ragione di pensare che i veri animali siamo noi”. E pretendiamo aria pulita“ – ha osservato Montepulciano che ha quindi concluso:

“Ad usare queste bombe carta sono ragazzacci poco più che quindicenni i cui genitoracci della malora versano loro soldi, guadagnati chissà come, per buttarli al vento, come fossero noccioline marce, e inquinarci maggiormente l’aria per avere più malati di ogni tipo di malattie respiratorie. Non si pretende di vivere in città di stampo svizzero, come si diceva una volta, dove vivere è un piacere, ma almeno che non ci siano rumori, rumori e soltanto rumori. E poi, i botti costano molto, ci si lamenta per l’aumento dei costi energetici e non solo, ma se si hanno soldi da buttare al vento per “il piacere dei rumori”, allora è giusto spendere soldi per pagare le salate bollette. Pagate e zitti” – ha concluso Montepulciano.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.