Andria: clowndottori e maratoneti donano regali ai bimbi malati dell’ospedale – VIDEO

Domenica 14 Gennaio, a distanza di pochi giorni dal termine delle festività natalizie, i regali sono arrivati anche ai piccoli pazienti del reparto Pediatria di Andria con l’intento di donare un sorriso ai bambini ricoverati. L’iniziativa è ad opera degli aderenti all’associazione “Maratoneti Andriesi” e dei clowndottori dell’associazione “In Compagnia del Sorriso“, da anni attiva sul territorio grazie anche ai riconoscimenti ufficiali sulle attività di clownterapia nel territorio della Provincia di Barletta – Andria – Trani). I due gruppi hanno unito le forze per fare qualcosa di semplice ma al contempo straordinario: donare sorrisi e regali ai bambini più sfortunati, nella speranza che questi possano presto giovare all’aria aperta.

Per questo motivo i clowndottori e i maratoneti andriesi si sono dati appuntamento alle ore 11.30 nei pressi dell ingresso dell’ospedale per far visita e donare alcuni regali. Un momento di spensieratezza anche per gli adulti presenti nella struttura, felici di quanto organizzato per i più piccoli. Le festività natalizie sono un’occasione per celebrare la divinità, ma, come ricorda il dott. Dino Leonetti nel corso di una breve intervista audio (che potete ascoltare nel video che trovate qui sotto) nell’ospedale di Andria è stata celebrata anche l’umanità. E dopo tutto, quale occasione migliore se non promuovere qualcosa di utile nel periodo in cui tutti noi celebriamo una Storia fatta di solidarietà come quella della nascita di Gesù? Azioni che dovremmo fare tutti, anche tutti i giorni dell’anno.

Un’iniziativa occasionale che però fa riflettere e certamente proseguirà ad influenzare positivamente le prossime iniziative, al fine da restituire ai deboli un sorriso in più e al contempo ai più fortunati un motivo in più per trascorrere attimi felici, donando felicità. Un’iniziativa che riempie d’orgoglio anche la nostra redazione, perché consapevoli del fatto che nella città di Andria, nonostante le difficoltà e i momenti di sconforto che possono manifestarsi in alcuni episodi negativi, la speranza per un futuro migliore è li che ci chiama, attraverso gesti concreti. Il VIDEO: