“Andria colpita da roghi e fuochi illegali, due facce degli stessi criminali assassini che non amano la città. Stanno devastando il territorio. Questi bastardi vanno arrestati e condannati a pagare i danni”

C’è indignazione per quanto accaduto nelle ultime ore ad Andria dove due distinti incendi – uno in zona Castel del Monte e l’altro in zona via Bisceglie – hanno messo a dura prova la sicurezza dei cittadini e la disponibilità organica delle varie organizzazioni specializzate nel contrasto degli incendi. In questo contesto, un nostro concittadino ha voluto esprimere alcune considerazioni – a tratti colorite e molto critiche ma sincere e giustificabili vista l’emergenza creatasi – riguardanti questo ed altri fenomeni:

“Da frequentatore della zona di Castel del Monte, ritengo necessario sottolineare ancora una volta come questa ed altre aree della città siano preda di veri e propri criminali che stanno devastando il territorio con roghi illegali. Non sappiamo ancora con certezza chi o cosa abbia causato questi sue grossi incendi ma appare evidente che l’ipotesi di incendio doloso, almeno per ora e visto il contesto quotidiamo in siamo costretti a vivere, non sia affatto azzardata. In troppi casi, dei veri e propri criminali, forse per risparmiare qualche soldo con lo smaltimento o per bruciare sterpaglie, danno fuoco alle zone incolte, scatenando incendi che possono colpire anche zone abitate, mettendo a rischio anche la vita dei bambini. Ma questi bastardi sono già degli assassini se consideriamo il notevole quantitativo di alberi ed animali selvatici colpiti dalle fiamme. Una strage. Come non parlare, poi, dei fuochi d’artificio esplosi illegalmente quasi ogni sera che a loro volta, come giustamente avete sottolineato in molteplici occasioni, sprigionano sostanze cancerogene e aggiungono un ulteriore rischio di incendi direttamente nel centro abitato? E’ evidente che questi due fenomeni siano apparentemente scollegati e invece simbolo di un’unica grande “mentalità“:

quella dell’illegalità, dell’irresponsabilità, dell’ignoranza e di uno spaventoso menefreghismo per l’ambiente e per la vita. Ora non ci resta che piangere questi enormi danni mentre questi bastardi senza gloria sono ancora li fuori. Questi soggetti stanno causando un danno incredibile se si pensa anche all’immagine turistica di un territorio dalle grandi potenzialità ma in troppi casi colpito da fenomeni criminosi. Ci sono gli strumenti per acciuffare questa gente: si possono, ad esempio, analizzare le registrazioni delle telecamere o indagare sulle responsabilità di gestione di certi terreni. La speranza è che le forze dell’ordine possano far partire le indagini, magari partendo proprio dai luoghi dell’accaduto per tentare di capire chi ha interesse a far bruciare quelle zone, per consegnare questi soggetti alla Giustizia e far pagare loro danni pagati da un’intera comunità. Le istituzioni devono intervenire, altrimenti saremo sempre tutti a rischio e il nostro destino, incredibilmente e scandalosamente, nelle mani di questa gentaglia senza scrupoli che va fermata una volta per tutte. Spero che questo urlo di dolore possa essere letto non solo dai miei vicini di casa ma anche dai rappresentanti politici del territorio e dalle autorevoli cariche responsabili della sicurezza in città. Non abbassiamo la guardia. Grazie” – ha concluso il nostro concittadino.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.