Andria-Corato: “puliamo e camminiamo lungo la Via Francigena”, l’iniziativa del comitato

Il Comitato della via Francigena del sud CoratoAndria organizza l’iniziativa ” puliamo e camminiamo lungo la Via Francigena “ che si terrà il 26 e 27 giugno 2021, in collaborazione col Comune e il Museo Diocesano di Andria ” San Riccardo ” , il Forum di Formazione all’ impegno Sociale e Politico, il Consorzio Terre di Castel del Monte e le associazioni 3 Place e Myrabbasc:

“In esclusiva, per la prima volta” dice la presidente dott.ssa Adele Mintrone- “percorreremo il tratto francigeno della città federiciana alla scoperta delle tracce di antichi pellegrini e di antichi culti devozionali. L’ idea nasce dall ‘ intento di fare conoscere la via Francigena in una città ricca di storia legata al pellegrinaggio . Ma camminare lungo la via Francigena significa anche attraversare vie, piazze, viali di campagna che richiedono la cura di ogni cittadino a terli puliti. Un ambiente pulito e sano è il primo segno di bellezza di una città insieme ad un concreto gesto di accoglienza per i pellegrini che dal nord d’ Europa giungono sino in Puglia”. Sabato alle ore 9.00 con punto di ritrovo presso Agrumeto in via Canosa, partirà “ il cammino francigeno nel cuore della città federiciana “, una passeggiata di 7 km, con durata sino alle 12.30 e visite guidate gratuite. Dalla più antica chiesa rupestre su cui erge il Santuario di Maria SS.ma dell’Altomare di Andria, posta anticamente fuori dalle mura di Andria, che fu ricettacolo di eremiti alla ricerca di Dio e di un luogo di preghiera, e più tardi meta di pellegrinaggio sempre più imponente, si attraverserà la Porta di Sant’Andrea, rasente il “Quartiere Grotte”, porta antica della città di Andria, oggi detta anche “Arco di Federico” per l’iscrizione scolpita che l’Imperatore volle dedicare nel 1230 alla Città di Andria in premio della sua fedeltà. Si continuerà la passeggiata sino a giungere nella Chiesa di San Nicola di Myra, una delle Chiese più antiche della città risalente al 1104, e si concluderà il percorso alla scoperta del Culto di San Riccardo raccontato nel Museo Diocesano a lui dedicato. Il culto degli andriesi per San Riccardo è antichissimo, lo stesso Imperatore Federico II di Svevia ‘stupor mundi’, volle seppellire accanto alla venerata salma del vescovo, le mogli Jolanda, morta nel 1228 e Isabella morta nel 1241, le cui spoglie sono conservate nella cattedrale. L’ iniziativa è gratuita e per partecipare è obbligatorio prenotarsi scrivendo a laviafrancigenadelsud@gmail.com o contattando il numero 3473044414. Domenica 27 giugno ore 9.00 si terrà l’iniziativa ” Prendersi cura dell’ ambiente per una città più accogliente ” . Sono invitati a partecipare chiunque ha a cuore l’ ambiente e la via Francigena. Il punto di ritrovo è via Galvani angolo viale Palmiro Togliatti . Non è un evento ma un servizio per i pellegrini che hanno ripreso il cammino verso Santa Maria di Leuca. L’iniziativa è in collaborazione con il Comune e l’ azienda Sangalli che fornirà l’ occorrente e interverrà per la raccolta rifiuti. Per partecipare: scrivere a laviafrancigenadelsud@gmail.com o contattando il numero 3473044414. 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.