Andria: “smettetela di criticare anche i coriandoli, è tutto ciò che è rimasto ai nostri bambini. Il Carnevale va rivalutato”

“Smettetela di criticare anche i coriandoli, è tutto ciò che è rimasto ai nostri bambini” – questo il commento di una cittadina andriese a seguito della pubblicazione di un filmato diffuso nei giorni scorsi da un altro cittadino. “Mentre in altri comuni pugliesi come quello di Putignano grandi e piccini si sono divertiti” – ricordano alcuni utenti – “ad Andria c’è persino chi ha espresso critiche nonostante non siano stati organizzati eventi pubblici” – sottolineano. Mentre in altre città il Carnevale si è svolto regolarmente, qui adesso qualcuno critica persino il semplice e tradizionale lancio di coriandoli. La causa di tutto ci pare sia stata scatenata da questo video senza commenti che in realtà – ci spiega l’autore – mostrava non solo coriandoli ma anche buste di plastica abbandonate:

L’auspicio è che il Carnevale possa essere rivalutato anche nella città di Andria, magari dall’anno prossimo, con la prossima amministrazione politica, possa verificarsi un evento capace di unire divertimento, turismo e anche rispetto per l’ambiente. Un esempio potrebbe essere quello di coriandoli a costo zero ed ecologici realizzati con le foglie secche

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).