Andria: esplosione nella notte, danneggiata una palazzina

Nella notte, verso le ore 4,30, in via Delle Rose, una traversa di via Sgarantiello, ignoti hanno fatto esplodere un ordigno. Danni ingenti ad una abitazione e ad un’automobile parcheggiata nei pressi della struttura:

sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco sono intervenuti anche i militari dell’arma dei Carabinieri che stanno indagando sulle origini dell’episodio. Riportiamo qui sotto il link di un video diffuso sul web:

ANDRIA | Bomba esplode nella notte alla periferia della città: danni ad un’abitazione e a quattro autovetture

ANDRIA | Bomba esplode nella notte alla periferia della città: danni ad un’abitazione e a quattro autovetture #andria #cronaca #primopiano

Pubblicato da Telesveva su Giovedì 9 gennaio 2020

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, vi consigliamo di cliccare “MI PIACE” sulla Pagina facebook.com/VideoAndriaWebtv oppure iscriversi a, gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui o in alternativa scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.