Andria: giovanissimi studenti eseguono l’inno nazionale nella lingua dei segni durante la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Una celebrazione particolare quella svoltasi ieri al Parco IV Novembre per la Festa dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate. La cerimonia, aperta dal corteo dei rappresentanti delle Associazioni combattentistiche e d’Arma (Marinai, Carabinieri, Finanzieri, Bersaglieri), è stata impreziosita dalla esibizione di alcune classi della scuola elementare “R.Cotugno” che hanno eseguito l’Inno d’Italia anche con il linguaggio dei segni (Lis).

Deposta la corona di fiori sul saccello del Monumento ai Caduti, il Commissario Straordinario del Comune, dott. Gaetano Tufariello, ha ringraziato le scolaresche del Cotugno, la Dirigente scolastica dott.ssa Dora Guarino, le maestre ed i genitori dei bambini e invitato tutti a proseguire la celebrazione della Festa nella vicina Chiesa dei Capuccini.

Alla fine del rito religioso, officiato da Don Gianni Massaro, Vicario del Vescovo Diocesano, Mons. Luigi Mansi, il Commissario Straordinario ha salutato i rappresentanti delle associazioni e le autorità civili e militari presenti.

Ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile inviare segnalazioni, immagini per la pubblicazione, mentre, per seguire tutte le news in tempo reale, è possibile partecipare al gruppo Whatsapp della provincia di Barletta – Andria – Trani oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).