Andria: il Comune vuole rivalutare i terreni non utilizzati per creare nuove opportunità e tutelare l’ambiente, incontro pubblico presso il Chiostro San Francesco

Il Comune di Andria è proprietario di terreni comunali non utilizzati e suscettibili di valorizzazione e tutela. Per tali ragioni l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con SIBATer ha avviato un percorso di recupero e valorizzazione delle terre pubbliche abbandonate e non utilizzate con l’obiettivo di contenere e/o prevenire il degrado geologico-ambientale del territorio, salvaguardare l’integrità idrogeologica e nel contempo promuovere la tutela degli interessi ambientali, sociali, economici e occupazionali attraverso la creazione di nuove occasioni di occupazione giovanile, mediante attività imprenditoriali sostenibili e in grado di generare servizi e sviluppo per la nostra Comunità. Con il supporto tecnico del Progetto SIBaTer, Supporto Istituzionale all’attuazione della Banca delle terre, gestito da ANCI IFEL per l’affiancamento a titolo gratuito dei Comuni del Mezzogiorno, il Comune vuole censire una serie di immobili di proprietà comunale e per questo ha adottato delle disposizioni programmatiche per la loro valorizzazione. L’attenzione è ricaduta in modo particolare sul sito dell’Orto Botanico.

“Per l’attuazione di questo progetto l’Amministrazione comunale –spiega l’Assessore al Quotidiano, arch. Mario Loconte – ha predisposto un avviso pubblico per acquisire manifestazioni di interesse di enti associativi, cooperative oppure gruppi informali del territorio, che vorranno proporsi per la gestione degli immobili per attività ricreative, turistico-ricettive, sportive e per altri scopi connessi di valorizzazione a fini culturali, ambientali e turistici, ritenuti meritevoli dall’Amministrazione”. Individuato come “Progetto bandiera” tra gli 800 Comuni aderenti a SIBaTer, il Comune di Andria intende fare ricorso a metodi di concertazione e coprogettazione per la realizzazione degli obiettivi che si è prefisso, nella convinzione che solo una rete di partenariato locale fra pubblico e privato possa dare vita ad iniziative imprenditoriali coerenti con le risorse disponibili ed i fabbisogni della comunità e, dunque, in grado di durare stabilmente nel tempo. Per questo motivo, il Comune, con il supporto del Progetto SIBaTer, il prossimo 27 maggio alle ore 17:00, presso il Chiostro S. Francesco, organizza un incontro pubblico, con l’obiettivo di raccogliere indicazioni e valutazioni da testimoni privilegiati e soprattutto stakeholders ed operatori locali, in un’ottica di programmazione dal basso e coprogettazione degli interventi legati alla valorizzazione degli immobili che saranno oggetto dell’avviso.

“Contiamo in questo modo – conclude Loconte – attraverso il coinvolgimento delle comunità di riferimento e degli operatori locali, di ottenere anche risultati di ripristino del capitale sociale delle nostre aree, in particolare dei giovani, che crediamo sarà favorito dalla formazione e del rafforzamento di nuove competenze e dall’identificazione delle esigenze e priorità della comunità locale del nostro Comune, in un’ottica di valorizzazione di tutte le risorse che connotano l’identità dei nostri territori con una prospettiva rivolta anche alle aree private”. Programma del 27 maggio ore 17.00: Introducono:

– avv. Giovanna BRUNO, Sindaco di Andria;
– arch. Mario LOCONTE, Assessore al Quotidiano.
Intervengono:
– dott.ssa Simona ELMO, Coordinamento tecnico SIBaTer;
– arch. Rosario SARCINELLI, Dirigente Comune di Andria, Settore Lavori Pubblici Gestione Patrimonio.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.