Andria: interventi sulle querce di Piazza Municipio attaccate da due cocciniglie particolarmente aggressive

E’ previsto un secondo intervento tra fine luglio e fine agosto e, se necessario, un terzo intervento a settembre sulle querce poste in piazza Umberto I attaccate, già nel 2017, in forma massiccia, da due cocciniglie particolarmente aggressive provocando il loro disseccamento e deperimento.

Il Servizio Verde Pubblico segnala infatti che, sulla scorta di un parere del competente Osservatorio Fitopatologico Regionale, è stato predisposto a fine giugno un primo intervento di contenimento dell’infestazione consistito, appunto, nella potatura, più o meno drastica, della chioma per allontanare la massa vegetativa dalle cocciniglie.

L’intervento – si legge ancora nella relazione redatta dal competenete Servizio – è stato effettuato nel periodo estivo, con cadenza mensile, per renderlo più efficace perchè le temperature alte determinano i voli delle nuove generazioni di cocciniglie.

Al netto degli aspetti estetici ed ecologici necessari in questa fase, il Servizio Verde sottolinea di aver messo in atto tutte le attività necessarie per vincere la lotta alle due specie di cocciniglie, lotta molto problematica, e garantire così la sopravvivenza delle querce ed il loro recupero.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.