Andria, l’assessore alla Sicurezza annuncia controlli rafforzati: “uomo avvisato…questione di vita o di morte”

Lo diciamo prima perché come dice il detto uomo avvisato… Visto che la nuova ordinanza regionale ci fornisce il quadro normativo per farlo, da oggi e per i prossimi giorni i controlli delle forze dell’ordine per evitare assembramenti di qualsiasi tipo saranno rafforzati.
I contagi continuano ad aumentare giorno dopo giorno e non si può allentare la presa. Certo, siamo stanchi, tutti lo siamo, ma il COVID della nostra stanchezza se frega altamente” – è quanto riportato in un post diffuso su Facebook da Pasquale Colasuonno. L’assessore alla Pubblica Sicurezza della città di Andria ha poi aggiunto:

Capite bene che cedere o non cedere alla stanchezza è una questione di capriccio; prendersi o non prendersi il covid può essere una questione di vita o di morte. E visto che siamo donne e uomini adulti, i capricci dovremmo saperli gestire. Pensiamo alla vita o alla morte. Evitiamo di programmare scampagnate in luoghi appartati, di progettare scuse astruse, d’inventarci necessità inesistenti. Per chi viene beccato le sanzioni saranno amare.
Dicevo all’inizio uomo avvisato mezzo salvato. E in questo caso, con una pandemia in corso, “salvato”, lo è nel vero senso della parola” – ha concluso l’assessore Colasuonno. Il link al post:

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.