Andria: l’auto con un disabile si becca la multa “al danno la beffa, nostro posto spesso occupato e ci becchiamo pure la sanzione”

L’auto di un disabile parcheggiata di alcune decine di centimetri sulle strisce blu, risultato: multa da 41 euro. E’ accaduto ad un andriese in via Vespucci. Lo racconta il fratello del disabile che alla nostra redazione spiega di aver lasciato il veicolo in sosta a causa di un’emergenza. Lo stesso, oltre a criticare quanto subito, lamenta anche le difficoltà di parcheggio con posti disabili spesso occupati da chi non ne ha il diritto, situazioni che costringono gli aventi diritto a parcheggi meno precisi. Al danno la beffa: arriva la multa da pagare.

Una situazione preoccupante ai danni dei più deboli. In questa situazione di certo non si trattava di un “furbetto” ma piuttosto di chi, nel disagio, ha parcheggiato come meglio poteva beccandosi pure la sanzione. Sarebbe auspicabile un aumento dei controlli ed al contempo un miglioramento dal punto di vista dell’interazione tra chi, disabile, ha necessità particolari e chi va in giro a fare multe.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).