Andria: mancanza di spazi per attività sociali e sportive. Tavola Rotonda di Ret’Attiva e Mo.V.I. presso l’auditorium della Scuola “P. N. Vaccina”

Una possibile soluzione alla cronica mancanza di spazi in cui svolgere attività sociali e sportive e come far incrociare questo bisogno con l’opportunità che hanno le scuole di aprirsi al territorio e alle comunità locali: questo il tema che Ret’Attiva, la Rete delle Associazioni di Andria, e il MO.V.I – Movimento Volontariato Italiano, prospetteranno durante la tavola rotonda dal titolo “Andria, scuole aperte e beni comuni per il bene di tutti”.
La presenza del presidente nazionale del Mo.VI e del rappresentante Labsus -Laboratorio per la Sussidiarietà- arricchirà il confronto con gli esponenti locali nel tentativo di promuovere azioni efficaci e concrete “per il bene di tutti”.

Il programma nel dettaglio:

  • Saluti del Dirigente Scolastico “P.N. Vaccina” (Dott.ssa Francesca Attimonelli)
  • Scuole Aperte, le esperienze sparse per l’Italia (Gianluca Cantisani, Presidente nazionale Mo.VI.)
  • Aprire le scuole per accogliere il territorio (Dott.ssa Grazia Suriano, Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Statale “G. Verdi-P. Cafaro”)
  • Esperienze attive di amministrazione condivisa sui nostri territori (Pasquale Bonasora, referente Labsus Puglia)
  • Scuole aperte e Sport per tutti (Antonio Ventola, vicepresidente ass. sportiva Pallacanestro Andria)
  • Amministrazione condivisa: regolamento e proposte nella nostra città.
    (Avv. Michele Lopetuso, Ass. Opere Pubbliche ed Infrastrutture, Valorizzazione del Patrimonio, Manutenzioni, Politiche per lo Sport; Avv. Luigi Del Giudice, Ass. Politiche per l’Ambiente e la Qualità della vita, Risorse Umane, Contenzioso)
  • Reti associative e cittadinanza attiva per un cambiamento culturale (esponente di Ret’Attiva)

Durante il convegno, sarà presentato il concorso di idee per le Scuole Primarie e Secondarie di primo grado “Prendiamocene Cura”. L’appuntamento è per lunedì 28 gennaio, alle ore 18.30 presso l’Auditorium della Scuola Secondaria di Primo Grado “Padre Nicolò Vaccina” di Andria. La locandina: