Andria: Montaruli colpito da polmonite da Covid. Curato in casa con bombole di ossigeno “grazie a USCA e medico di famiglia, fortuna è stato avere mia moglie vicino” – video

E’ ancora in convalescenza ma le sue condizioni sembrano migliorare: il sindacalista andriese Savino Montaruli è stato colpito dal virus Sars-CoV-2 in maniera piuttosto grave ma è riuscito a superare il peggio:

A raccontare la brutta esperienza è egli stesso, prima attraverso alcuni post diffusi su Facebook e poi mediante alcune dichiarazioni nel corso di un’intervista televisiva rilasciata a Tommy Tedone. Una voce segnata dai sintomi del Covid-19 ha spiegato come sia stato possibile superare la fase piu’ critica attraverso una sinergia tra medico curante e Unità Speciali di Continuità Assistenziale (le oramai note USCA). Proprio su questo ultimo aspetto, Montaruli ha sottolineato l’importanza del potenziamento delle stesse al fine da decongestionarie gli ospedali, promuovendo così (laddove è possibile per i casi gestibili tra le mura domestiche) anche la terapia domiciliare. Una terapia – quella adottata per da Montaruli – che ha visto persino una cura cortisonica, antibiotica ed antipiretica, oltre all’utilizzo bombole di ossigeno (parte di esse in fase di restituzione presso locali farmacie), a dimostrazione dell’importanza delle stesse in questo delicato contesto storico, caratterizzato da una difficile emergenza sanitaria. Tra i primi sintomi che lo hanno colpito:

febbre alta, perdita del gusto, difficoltà nel movimento. Poi, l’arrivo della polmonite. I segni della malattia sul corpo si sono rivelati profondi e stanno lentamente migliorando. Il tutto, grazie alle cure domiciliari. L’appello, dunque, è quello di potenziare le USCA ed il numero delle bombole di ossigeno in circolazione. “Ho avuto la fortuna di aver avuto mia moglie vicino a me” – ha osservato Montaruli che ha ringraziato anche il dott. Figliolia, medico curante. All’amico Savino Montaruli, da sempre attento alle esigenze dei lavoratori, auguriamo la migliore ripresa, nell’auspicio di poterlo rivedere all’opera attraverso le sue numerose battaglie che da sempre lo hanno contraddistinto.  Link video:

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).