Andria: Mostra Internazionale “Eikón-Le vie del Ritratto” dal 18 al 28 ottobre al Museo Diocesano “San Riccardo”

Si aprirà domani per chiudersi il 28 ottobre, ad Andria, la Mostra Internazionale di Arte Contemporanea “Eikón-Le vie del Ritratto”, promossa dall’I.I.S.S. “Giuseppe Colasanto” nell’ambito del Piano Triennale dell’Offerta Formativa per il triennio 2019/22. L’evento artistico-culturale si terrà nella sala convegni del Museo Diocesano “San Riccardo” in via De Anellis, 48 nelle fasce orarie 9:30-12:30 e 17:00-20:00 (domenica chiuso). La mostra ha ottenuto il patrocinio del Comune di Andria ed è occasione di incontro e confronto per alcuni dei più interessanti artisti contemporanei italiani ed esteri, le cui opere verranno esposte per un periodo di dieci giorni in maniera gratuita: come specificato dagli organizzatori l’arte dev’essere alla portata di tutti, senza discriminazioni di carattere socio-economico.

Obiettivo dell’evento è stimolare nell’opinione pubblica, soprattutto tra i giovani, una riflessione su problematiche di carattere estetico e socio-culturale: a questo proposito si terranno due incontri di approfondimento il 21 e 24 ottobre alle ore 17:30. Curatore della mostra, direttore artistico ed estensore del catalogo è il Dirigente Scolastico dell’istituto “Colasanto”, prof. Cosimo Antonino Strazzeri, critico d’arte e autore di sei importanti collettive a Margherita di Savoia (“La bellezza e le radici”), a Trinitapoli (“Il corpo e l’anima” e “Le forme dell’infinito”) e ad Andria (“Materika”, “Kromatika” e “Imago”). Il catalogo con la presentazione delle opere e degli artisti è stato stampato in 500 copie e sarà distribuito gratuitamente a chi ne farà richiesta; inoltre è stato tradotto in inglese a cura della prof.ssa Fabiola Forina, mentre il progetto grafico è del prof. Ruggiero Lacerenza. Responsabile dell’allestimento è la prof.ssa Paola Nanni, referente del progetto “Arte, Grafica, Fotografia e Territorio”. Studenti e studentesse degli indirizzi Liceo Artistico e Promozione Commerciale e Pubblicitaria, formati attraverso dei corsi PON/FSE, faranno da guida e assistenti, illustrando le opere e fornendo spiegazioni sulle tecniche utilizzate.

Diversi istituti si sono già prenotati: la mostra sarà visitabile dalle scuole elementari (solo classi quinte), medie e superiori. Partendo dall’etimologia della parola greca eikón (illustrazione, figura, immagine sacra, ritratto), la rassegna abbraccia tutti i generi del ritratto nelle tipologie della pittura, della fotografia e della Digital Art. L’attenzione alla realtà sociale accomuna tutti gli autori delle opere, rappresentando diverse tematiche: la condizione della donna nella società, il rapporto con la natura e gli animali, il disastro ambientale, la guerra, il rapporto con il proprio corpo, la fuga nel sogno e nella fiaba. «È molto importante per bambini e ragazzi – ha spiegato il preside Strazzeri nella conferenza stampa di presentazione dell’evento – entrare a contatto con le opere per divulgare l’arte. Ogni quadro rappresenta uno spaccato di vista e tematiche contemporanee, inoltre gli artisti fanno una ricerca importante a livello estetico, che fanno pensare chi guarda le opere».

Nello stesso periodo saranno esposte, nel Chiostro di San Francesco, le opere realizzate dagli studenti del Liceo Artistico appositamente per questo evento. Alla mostra parteciperanno 23 artisti, di seguito elencati: Ole Aakjaer (Danimarca), Paula Barral (Spagna), Leonardo Bruni (Italia), Vesna Bursich (Italia), Letizia Carattini (Italia), Marialuigia Cirillo (Italia), Stefano Garbuglia (Italia), Anjan Gosh (India), Doreen Jeglinsky (Germania), Ruggiero Lacerenza (Italia), Francesco Merra (Italia), Debora Murgia (Italia), Ysabel Nieto (Argentina), Barbara Pala (Italia), Helena Panasiuk (Ucraina), Paolo Pastore (Italia), Alice Piva (Italia), Hardi Othman Salih (Kurdistan Iracheno), Michele Salvezza (Italia), Rosa Strazzeri (Italia). La locandina:

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.