Andria: particelle metalliche tossiche rilasciate dai fuochi esplosi la sera, più a rischio chi li usa

Mentre in città si continua a polemizzare sulla mancanza di fuochi d’artificio negli eventi ufficiali (cui autorizzazioni sono state bloccate dalle istituzioni locali per avviare un percorso più sensibile per la tutela di ambiente, salute ed animali) un gruppo di soggetti, in barba alla Legge e al rispetto per la quiete pubblica nonché alla sicurezza cittadina, continua a far esplodere fuochi pirotecnici senza alcuna autorizzazione e, probabilmente, senza le dovute accortezze. Accade ancora una volta nell’abitato dove diversi cittadini hanno lamentato l’ennesimo “bombardamento” con disagi per famiglie con bambini piccoli ed animali domestici. Il tutto si verifica a distanza di pochi mesi dalla pubblicazione di un rapporto dell’associazione ambientalista 3Place che confermava il rilascio di molteplici sostanze tossiche nell’atmosfera di Andria:

si tratta di polveri sottili (pm10), di sostanze chimiche dannose e di particelle metalliche, potenzialmente tossiche e cancerogene. Ulteriori contributi con osservazioni simili sono stati diffusi in più circostanze al nostro concittadino ecologista Nicola Montepulciano. I primi a subire questa grave forma di inquinamento sono gli stessi utilizzatori, evidentemente più esposti degli altri cittadini. L’esplosione di questi dispositivi contribuisce inevitabilmente alla morte di uccelli selvatici e alla fuga – per paura – di cani e gatti dalle proprietà private. Davanti a tanta ignoranza ed irresponsabilità, non si può che plaudere all’iniziativa dell’amministrazione cittadina – che per la prima volta nella Storia di Andria, ha sostituito i fuochi pirotecnici a “giochi di luci e acqua” nel corso della Festa Patronale, con grande successo di pubblico. L’auspicio è che anche tutti gli altri andriesi possano comprendere l’importanza della tutela della sicurezza e della salute pubblica.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.