Andria: pericoloso inseguimento, ladri d’auto fuggono in retromarcia da Polizia dopo la segnalazione di un cittadino

Momenti di tensione nella serata di ieri quando un gruppo di ladri d’auto è stato sorpreso dall’arrivo di una pattuglia della Polizia di Stato, scatenando un pericoloso inseguimento tra alcune vie del centro cittadino andriese:

Stando a quanto si apprende, un’automobile di piccola cilindrata con all’interno almeno tre soggetti si è fermata nei pressi di un veicolo in sosta: dal mezzo sarebbe uscito soltanto uno dei complici, che ha cominciato a manomettere l’automobile individuata dai malviventi per il furto. Tuttavia, i criminali non hanno tenuto conto della presenza di un residente che ha deciso di passare all’azione. Resosi subito conto di quanto stava accadendo, l’uomo ha così deciso di allertare il “113“, consentendo, di fatto, il celere arrivo di una pattuglia della PS che ha messo in fuga i ladri d’auto:

Alla vista dell’arrivo dei poliziotti, infatti, “l’incaricato” alla manomissione – che si sarebbe alvaso anche di una centralina sostitutiva per tentare l’avviamento irregolare del veicolo da rubare – sarebbe subito uscito dall’abitacolo del mezzo manomesso per rifugiarsi nell’automobile dei complici, partito a folle velocità e persino in retromarcia pur di sfuggire alle forze dell’ordine. Nonostante il tentativo di blocco da parte degli agenti di Polizia, i ladri sono riusciti a sfuggire dileguandosi per le vie limitrofe. Si conclude così l’ennesimo furto d’auto sventato grazie al rapido intervento della Polizia e alla efficace collaborazione dei residenti. Sarebbero in corso indagini approfondite per risalire all’identità degli autori del tentato furto. Utili alle indagini delle forze dell’ordine potrebbero rivelarsi anche le eventuali immagini registrate dai locali impianti di videosorveglianza.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.