Andria: riduzione della raccolta dell’indifferenziato, i dubbi del Comitato Quartiere Europa

La presentazione del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti ad Andria non tarda a suscitare reazioni anche nel mondo associazionistico locale. Il Coordinamento del Comitato di Quartiere Europa, Associazione regolarmente iscritta all’Albo Comunale Sezione 4^ Ambiente Forum Associazioni ha rilasciato le seguenti dichiarazioni esprimendo perplessità sulle nuove modalità di raccolta:

“apprendiamo senza alcun minimo coinvolgimento, senza alcuna forma di concertazione né di condivisione, che un nuovo soggetto giuridico gestirà il servizio di igiene urbana dal prossimo primo luglio. Senza entrare nel merito dell’efficienza del nuovo gestore che speriamo possa colmare le lacune del vecchio, in merito alla modifica del calendario di raccolta porta a porta per le utenze domestiche la decisione di ritirare per una sola volta a settimana la frazione secca, in pratica l’indifferenziato, invece delle attuali due volte non solo si rivelerà inutile rispetto ai paventati buoni propositi che avrebbero supportato la decisione unilaterale ma addirittura “incentiverà” la dispersione selvaggia dei rifiuti nelle campagne, nelle periferie e per le strade cittadine. Poiché le conseguenze sarebbero addirittura già note non vorremmo che questo diventi un altro alibi per continuare a gettare, genericamente, tutte le responsabilità unicamente sui poveri cittadini soccombenti. Una cosa è certa:

di fronte alle tantissime inefficienze, ai disservizi, al mancato lavaggio e puntuale raccolta fino ad ora la politica gestionale di questa città se ne è sempre lavata le mani. Ora addirittura intende continuare a fare la morale ai cittadini senza prendere atto dei fallimenti acclarati. Una cosa è certa: la gente, i cittadini, le imprese si aspettavano e continuano a sperare in una diminuzione della tassa rifiuti che non è mai arrivata, anzi nell’arco di sei anni e aumentata vergognosamente. Tutto il resto sono parole da palcoscenico che non incantano proprio più nessuno” – hanno concluso amaramente dal Comitato Quartiere Europa di Andria.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.