Andria: scaraventa la madre contro il muro minacciandola di morte. Denunciato 35enne per continui maltrattamenti ai due genitori

Nei giorni scorsi, gli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Barletta Andria Trani, in stretta sinergia con la Procura della Repubblica di Trani, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Trani nei confronti di un 35enne locale, resosi responsabile di reiterate vessazioni nei confronti dei due genitori conviventi (di anni 60 e 64). Nel dettaglio:

l’indagato, incensurato ed assuntore abituale di sostanze stupefacenti, ormai da anni aveva assoggettato i due genitori ad un regime di vita vessatorio, violento e mortificante, fatto di: insulti, minacce di morte, eccessi d’ira e sbalzi umorali (certamente accentuati dalla sua dipendenza), danneggiamenti di oggetti presenti in casa e di arredi senza alcun motivo. La situazione è precipitata quando, dinanzi all’ennesimo danneggiamento di oggetti, la madre lo ha rimproverato richiamandolo all’ordine: il figlio, di tutta risposta, si è repentinamente avventato su di lei afferrandola dalle spalle e scaraventandola contro il muro; non contento, vedendola ferita ed inerme, ha continuato ad infierire con svariate minacce di morte nei suoi confronti. Sfiancata dalla situazione, la signora decideva di denunciare, presso la Questura di Barletta Andria Trani, il figlio per le vessazioni subite quotidianamente, temendo enormemente per la propria incolumità.

Il proficuo dialogo instaurato sin da subito con la Procura della Repubblica di Trani ha portato ad una tempestiva emissione della misura cautelare carceraria nei confronti dell’indagato. Quest’ultimo, dopo un iniziale tentativo di rendersi irreperibile all’esecuzione della misura custodiale, veniva infine prelevato e sottoposto a regime carcerario in altra provincia; il tutto a beneficio dei suoi genitori, che finalmente potranno tornare a vivere con maggior serenità.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.