Andria: taniche di glifosato abbandonato come se nulla fosse – lo strano caso di Borgata Troianelli – i video

Rifiuti abbandonati sul terremo e bidoni svuotati. E’ lo scenario constatato da un residente di Borgo Troianelli, della periferia rurale di Andria:

“I cani, i gatti e il vento stanno facendo il resto. Vorrei farti vedere quanti assorbenti e pannolini sporchi ho trovato all’interno della recinzione intorno al castello ducale portato dai gatti. E poi c’è la prendano giustamente con i porci andriesi che vengono a sversare ogni sorta di rifiuto!” – il video ricevuto in redazione (ma le sorprese non sono finite qui, vi consigliamo di scorrere ancora più sotto per vedere anche un altro video):

Ma non solo: nelle ultime ore, un altro video diffuso sui social documenta ulteriori disagi. “… andatevi a leggere le etichette delle taniche di plastica depositate e capirete di che tipo di rifiuti speciali arrivano sul nostro terreno! Ah ci sono 2 cisterne antiche per la raccolta dell’acqua piovana e ben 2 pozzi artesiani accanto a quei bidoni di veleni!” – ci scrive il residente. Nel filmato è possibile notare una tanica con la dicitura “Roundup“, ovvero il noto prodotto della Monsato (oggi di proprietà Bayer) meglio conosciuto come glifosato. Il Video:

Tra i sintomi di chi è stato esposto a forti dosi di glifosato ci sarebbero occhi gonfi, intorpidimento del viso, bruciore e prurito della pelle, vesciche, accelerazione del battito del cuore, pressione alta del sangue, dolori al petto, congestione, tosse, mal di testa e nausea. L’ipotesi di presunte proprietà cancerogene del composto risultano invece ancora in fase di ampia discussione internazionale e sempre del tutto smentite dall’azienda produttrice. L’utilizzo del prodotto in agricoltura – lo ricordiamo – risulta del tutto legale. Tuttavia, sarebbe opportuno che i rifiuti vengano conferiti in luoghi di conferimento speciali e non abbandonati in un luogo rurale circondato da piante ed animali.

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).