Andria torna in festa per la Madonna dell’Altomare, il culto prosegue da 423 anni

La città di Andria torna a risplendere grazie anche al ritorno delle attività religiose, vere e proprie colonne portanti di un’intera comunità. E’ il caso della Festa della Madonna dell’Altomare di Andria:

Come in molti ricorderanno, infatti, il Santuario di Maria SS.ma dell’Altomare di Andria sorge all’interno di una cavità scavata nella roccia tufacea dall’uomo. Originariamente adibita a cava per tale attività, l’area divenne progressivamente luogo di culto: da un collettore di acque piovane e quindi una cisterna ad uso della popolazione locale si trasformò quindi in santuario con il miracolo avvenuto nel 1598, quando si diede inizio al culto mariano che ivi si sviluppò e di cui la storia del Santuario. Il culto, quindi, prosegue da ormai 423 anni. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link al manifesto diffuso sui social che riepiloga la serie degli eventi previsti per quest’anno:

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.