Anfiteatro comunale di Andria: dopo le segnalazioni, ripulita l’area. Ma spetta ai cittadini difenderla! – le foto prima e dopo l’intervento di pulizia

Degrado e sporcizia presso l’anfiteatro comunale di Andria (all’interno della grande villa comunale): lo aveva già segnalato un cittadino nei giorni scorsi. Adesso, a distanza di alcuni giorni, gli addetti alle pulizie sono intervenuti per ripulire l’area dai rifiuti abbandonati (in molti casi, bottiglie di vetro rotte). A documentarlo anche una serie di scatti fotografici. Se nella foto qui sopra è possibile notare la presenza di liquidi sparsi e rifiuti abbandonati nei pressi dell’anfiteatro, almeno all’interno di esso le operazioni di pulizia sono giunte a compimento.

Ma per quanto tempo? Di certo non è colpa di chi è tenuto a pulire, visti gli interventi effettuati. Spesso noi cittadini ci lamentiamo dei rifiuti abbandonati, della mancanza di controlli e pulizia. Ma è anche chiaro che di fronte a simili scempi occorre fare una riflessione e chiedersi se a sbagliare per primi non siano la maggior parte dei nostri concittadini. Ecco cosa era possibile notare sino all’altro giorno all’interno dell’anfiteatro comunale:

un altro dettaglio dei rifiuti abbandonati:

In non pochi casi, si tratta di rifiuti riciclabili, come ad esempio il vetro. Al danno ambientale, dunque, la beffa di una evidente mancanza di sensibilità di chi potrebbe contribuire all’economia circolare del territorio evitando l’incremento di discariche e costi di smaltimento per i rifiuti indifferenziati. Occorre dunque una costante campagna di sensibilizzazione, formazione ed informazione finalizzata al contrasto dell’abbandono rifiuti e all’importanza della raccolta differenziata. A seguito delle segnalazioni, alcuni addetti alle pulizie sono intervenuti per ripulire l’area, così come documentato da questo scatto fotografico:

Ed ecco dunque come si presenta l’anfiteatro comunale dopo l’intervento di pulizia effettuato nelle ultime ore:

Ancora una volta ci preme sottolineare come l’intervento di pulizia sia tenuto ma al contempo anche la diffusione del “verbo corretto” tra i cittadini intenzionati a difendere il proprio patrimonio pubblico e quindi anche l’ambiente e la propria salute. Diffondiamo tutti questi articoli informando dell’importanza della raccolta differenziata. Mettiamo da parte i colori politici e le lamentele sulle tasse: è in gioco il nostro futuro e quello dei nostri figli!

La segnalazione è giunta in redazione attraverso il nostro sistema di segnalazione mobile (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni, immagini e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui oppure scrivendoci anche all’indirizzo redazione@videoandria.com).

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.