Autotrasportatori annunciano “protesta ad oltranza”, Comune di Andria: “tavolo di concertazione”

“Il Politico con la P maiuscola è colui che nel momento del bisogno si rende disponibile per la collettività o parte di essa”, commenta Giovanni Vurchio – presidente del Consiglio della Città di Andria – Nella fattispecie, mi riferisco alla particolare situazione che sta facendo preoccupare il mondo dell’autotrasporto. Urge un tavolo di concertazione tra associazioni di categoria, Regione e Ministero per individuare delle soluzioni alle difficoltà che stanno interessando il comparto “dell’autotrasporto” aggravate, da circa un anno, da aumenti spropositati. Nel nostro territorio, sono tante le piccole e medie imprese di autotrasporto che chiedono aiuto al Governo con misure mirate e rapide per alleggerirle dai sostanziosi rincari. Rincari che non riguardano solo il gasolio, ma anche i pedaggi autostradali, gli pneumatici, l’energia elettrica, i rimorchi, i ricambi, le riparazioni e le revisioni dei mezzi, l’additivo blue, Tutto è aumentato a causa di un duplice aumento:

del gas naturale liquefatto e del costo dell’energia elettrica, necessaria ad esempio per la refrigerazione, l’illuminazione e movimentazione di alcuni mezzi tecnici. Anche il prezzo alla pompa del gasolio di autotrazione è rincarato di oltre il 20%. Una batosta che riduce drasticamente il margine di profitto aziendale e mette a rischio migliaia di posti di lavoro, consapevole che oltre il 70% della merce in circolazione in Italia viaggia su gomma, la voce carburante grava per il 30% dei costi aziendali, mentre quello dei pedaggi autostradali è in media aumentato del 13,9%. Una situazione che richiede immediati interventi da parte della politica – introdurre crediti d’imposta con ultra gettito proveniente dalle accise sui gasoli – se non si vuole correre il rischio che molte imprese si ritrovino costrette a lasciare fermi i camion nei piazzali – come sta succedendo da qualche giorno nella nostra Città –  con tutte le conseguenze del caso:

crisi aziendali, aziende chiuse, nuovi disoccupati. Con tutti questi rincari di cui il mondo dell’autotrasporto è chiamato ad intervenire, il rischio gravissimo è che altri camion, in altre zone della Bat e della Puglia, si fermino generando fenomeni di rabbia che rischiano di sfociare in proteste incontrollate”, continua Giovanni Vurchio. Sollecitato da una folta rappresentanza di autotrasportatori, constatata la necessità di un intervento rapido, ho sollecitato l’attenzione di alcuni rappresentanti politici regionali – in particolare del Consigliere Filippo Caracciolo, che si è reso immediatamente disponibile chiedendo un incontro all’assessore Regionale alle attività produttive Ing. Alessandro Delli Noci – e nazionali attraverso l’On. Marco Lacarra pronto a ricevere a Roma una delegazione degli stessi. “Faccio mie le ansie e le preoccupazioni degli autotrasportatori e di tutte quelle frange di comunità allarmate dal caro bollette. Famiglie, imprese, associazioni ed enti pubblici sono a serio rischio, come noi sindaci di tutta Italia. Da tempo abbiamo rappresentato al governo centrale sollecitando interventi e misure concrete di risoluzione della problematica. L’aumento dei costi compromette la ripresa dei comuni e dell’intero Paese. Gli autotrasportatori vedano nelle istituzioni locali un riferimento diretto per condividere la loro protesta e trasformarla in proposta” — sono le dichiarazioni dell’Avvocato Giovanna Bruno (Sindaco di Andria) CONDIVISE con il Presidente del Consiglio Giovanni Vurchio. Intanto, come documentato da svariati filmati diffusi sui social, la protesta prosegue “ad oltranza” nella zona della Statale 16 tra le Province di Foggia e Barletta-Andria-Trani. I link ai video:

---- Comunicazione di servizio di VideoAndria.com ---- l'articolo prosegue più sotto ----- Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/videobarlettaandriatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando "mi piace" su >https://www.facebook.com/AndriaCasteldelMonte< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<. ---- Fine comunicazione di servizio di VideoAndria.com ---- l'articolo prosegue qui sotto -----

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/videobarlettaandriatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando "mi piace" su >https://www.facebook.com/AndriaCasteldelMonte< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews. #andria #casteldelmonte #andriesi #provinciabat

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina https://www.facebook.com/videoandria.notizie/ è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.