Berlusconi ricandidabile, ad Andria Forza Italia festeggia: “rafforzata la democrazia”

In seguito alla decisione del Tribunale di Sorveglianza di Milano a ridare l’abilitazione a Berlusconi, il Coordinamento Cittadino di Forza Italia Andria., ha rilasciato una dichiarazione in merito che riportiamo:

“Salutiamo con viva soddisfazione ed enorme gioia la decisione del Tribunale di Sorveglianza di Milano di concedere, nei termini previsti dalla legge, la riabilitazione completa al Presidente Silvio Berlusconi. Questa importante decisione – commenta il portavoce del Coordinamento cittadino di F.I. Andria, Avv. Antonio Nespoli restituisce finalmente la piena agibilità politica ed istituzionale al Presidente Berlusconi, gratificando così il suo partito ed i milioni di elettori che continuano a riporre piena fiducia al suo messaggio politico”.

“Questa notizia, altresì, dovrebbe rendere lieti anche i nostri avversari, poiché ne risulta rafforzata la democrazia rappresentativa e la dialettica politica in termini di confronto e contributo ideale, sebbene per alcuni anni un personaggio della statura politica del Presidente Silvio Berlusconi è stato privato del diritto di rappresentare pienamente il suo partito nelle Istituzioni, dopo che ne è stato allontanato con procedure alquanto discutibili se non mortificanti.”

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.