“Case parcheggio” ad Andria: le occupano per quasi 20 anni, non pagano nemmeno un centesimo al Comune e aggrediscono dipendenti comunali pretendendo interventi. Il Sindaco vuole ripristinare la legalità – video

“Oggi parliamo delle “case parcheggio“, istituite per dare alloggio in via “temporanea” a chi aveva un disagio abitativo. Per molti, diversamente da quanto previsto dalla legge, è divenuta l’abitazione stabile. Questo accade da tantissimi anni, senza che mai si siano concluse le procedure di sfratto avviate (ero assessore nel 2007 quando partirono le prime azioni di sfratto, dopo di che il nulla o quasi!)” – ricorda il Sindaco di Andria. Attraverso un filmato diffuso su Facebook, l’avv. Giovanna Bruno ha poi aggiunto:

“Ebbene, nonostante alcuni alloggiano in quelle abitazioni senza titolo e senza versare un solo centesimo al comune, occupando immobili che di diritto potrebbero spettare ad altri, qualche occupante “ribelle” si è permesso di presentarsi in ufficio aggredendo verbalmente un malcapitato geometra, dipendente da sempre destinato ad occuparsi del patrimonio comunale e bersaglio preferito di arroganti ed energumeni che pretendono con i loro metodi interventi immediati di manutenzione e ripristino nelle “loro” case. Interventi che pure vengono fatti, ma secondo un calendario di esigenze debitamente valutato dall’ufficio preposto. Questa amministrazione non si lascia intimidire dalla prepotenza e dalla violenza e porterà avanti la sua battaglia contro l’illegalità diffusa, senza se e senza ma. Bisogna far emergere sempre di più la parte sana di questa martoriata città” – ha concluso il Sindaco di Andria. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link al video diffuso su Facebook:

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.