Direzione Sanitaria dell’ospedale spostata a Canosa, l’avv. Losito “Andria danneggiata dal Governo”

“Ormai non sorprende quasi più leggere quotidianamente notizie che “mirano” a defraudare sempre di più la città di Andria a favore di paesi meglio rappresentati altrove. E’ di una gravità inaudita infatti quello che si scopre sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n.120 del 24/08/20. Con la scusa di “potenziare” la rete ospedaliera, viene deciso, senza alcuna opposizione, lo spostamento della UOC Direzione Sanitaria di Presidio dal PO Bonomo di Andria al PO Caduti di guerra di Canosa di Puglia – lo dichiara in un comunicato l’Avv. Francesco Losito (Candidato alla Regione Puglia con La Puglia Domani) che aggiunge:

“È più che evidente, che a fronte del numero triplo di abitanti andriesi rispetto a quelli di Canosa, c’è qualcuno che dispone a suo piacimento, decidendo in modo meramente egoistico, politico e senza contrapposizione alcuna. Ancora una volta, Andria viene danneggiata dal Governo di centro sinistra nel silenzio più totale dei suoi rappresentanti del territorio, comandati dal governatore Emiliano, che non smette di collezionare disastri, infischiandosene della nostra città. Chiedo infine al direttore Generale della Asl Bt, di rispettare la sua carica professionale e non politica, astenendosi in prossimità delle elezioni regionali dal prendere decisioni di così particolare rilievo e valenza esclusivamente politica – essendo lui espressione diretta di una delle parti in competizione – evitando così l’insinuare nei cittadini andriesi il legittimo dubbio di essersi effettivamente schierato in campo” – ha concluso.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).