E’ andriese il bodyguard ridotto in fin di vita a Bisceglie da quattro delinquenti del posto

ospedaleDue persone sono state fermate e altre due arrestate dai carabinieri con l’accusa di aver gravemente ferito con una coltellata al torace e colpi di arma da fuoco  il 37enne andriese Sabino Caccavo, che prestava servizio in qualità di bodyguard presso un locale di Bisceglie. Ora è ricoverato dal 12 agosto, giorno dell’agguato, presso l’Ospedale di Andria dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Le ferite riportate sono gravissime  in quanto è stato colpito al fegato, all’intestino e al torace, tant’è che il procuratore reggente di Trani, Francesco Giannella ha dichiarato “è vivo per miracolo”. Le quattro persone  fermate sono tutti di Bisceglie e  hanno una età fra i 25 e 30 anni e tutti con  precedenti penali. Era da diverso tempo che i quattro delinquenti cercavano di entrare nel locale per poter effettuare i loro loschi affari, infatti Caccavo sapeva benissimo che spacciavano droga e di conseguenza li aveva sempre allontanati.

“A Bisceglie comandiamo noi”, avrebbero detto i quattro minacciando più volte il bodyguard. Dopo i ripetuti allontanamenti, i quattro hanno pensato di fargliela pagare e gli hanno teso un agguato.  Una volta lontani dal locale lo hanno accoltellato al torace e poi gli hanno sparato. La povera vittima fortunatamente è riuscita a parlare e a fare i nomi dei quattro prima di essere trasportato in ospedale.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.