Il nostro Tricolore, oggi 7 gennaio si celebra la “Giornata nazionale della Bandiera”

Si celebra  oggi la Giornata nazionale della Bandiera. Il nostro Tricolore, come Bandiera nazionale, nacque, infatti, il 7 gennaio 1797, a Reggio Emilia, nello storico Congresso costitutivo della Repubblica Cisalpina. È simbolo di libertà e d’identità nazionale e fonda le sue origini nella lunga storia del nostro Paese. Il verde, il bianco e il rosso sono i colori sotto i quali, e per i quali, molti italiani hanno lottato in difesa dei più alti valori e in cui, 226 anni dopo, tutti noi ci riconosciamo con orgoglio. “Le nevi delle Alpi, l’aprile delle valli, le fiamme dei vulcani” (G. Carducci)

La storia della Bandiera e dell’Italia s’intreccia anche con quella della Polizia, istituita come Regia guardia per la pubblica Sicurezza l’11 luglio del 1852 e divenuta l’attuale Polizia di Stato nel 1981. Centosettanta anni raccontati nel libro “La Bandiera della Polizia di Stato – Storia di tradizioni e di valori al servizio del bene comune”. L’opera racchiude in sé le radici della nostra storia e la sua evoluzione nel tempo, ma anche quei valori che sono rimasti immutati e che sono ben rappresentati dall’impegno delle donne e degli uomini della Polizia di Stato al servizio dei cittadini e a sostegno dei più bisognosi. Attività che è stata premiata con 46 riconoscimenti e medaglie alla Bandiera della Polizia, delle quali 21 medaglie al valore civile e 16 medaglie al merito civile.

Come ha evidenziato il capo della Polizia Lamberto Giannini nella prefazione al libro, il Tricolore “è rimasto sempre chiaro e immutato punto di riferimento dei valori per il nostro agire quotidiano. Pur attraversando le tante stagioni della storia italiana e i tanti cambiamenti intervenuti nella società e nelle istituzioni del nostro Paese, la Bandiera è stata, ed è ancora il simbolo del nostro impegno collettivo per le comunità”

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.