“Il Sindaco di Andria dimentica che il Pd era contro il Reddito di Cittadinanza” – critiche da Barchetta (FdI)

«Il Sindaco Bruno dimentica che il suo partito, il PD, nel 2019 ha votato contro l’istituzione del Reddito di Cittadinanza. Tutti i suoi dirigenti, all’epoca, si mostrarono fortemente critici verso una misura definita «assistenzialista». Lo stesso sindaco, probabilmente, dimentica altresì di essersi lei stessa lamentata per le difficoltà nel reclutamento dei percettori del Reddito, in progetti di pubblica utilità. E per il fatto che venisse erogato anche a chi non ne avesse diritto. Ecco, ad esempio, cosa affermava nell’ottobre 2021, attraverso una nota stampa: «è intollerabile che possa fruirne chi non ne ha diritto o, ancor di più, che possa essere esibito da chi è stato condannato per reati di mafia. Sin dal suo concepimento, ha manifestato tanti limiti e necessita di una profonda rivisitazione». Cambiare idea è lecito, farlo senza spiegare le motivazioni desta un senso di imbarazzo ed ipocrisia. Un vero e proprio scivolone comunicativo stigmatizzato dagli stessi cittadini andriesi sui social» – dichiara il consigliere comunale andriese Andrea Barchetta che prosegue:

«Il RdC è costato oltre 30 miliardi di euro. Non ha “abolito la povertà”. Né aiutato a trovare lavoro ai percettori. E, d’altronde, è nato come un sussidio a termine: non sine die, ma dalla durata massima di tre anni. Ricordiamo, poi, alla Bruno (ma anche al PD e alla lista Andria Bene in Comune, che hanno partecipato alla levata di scudi) come il Reddito non sia stato assolutamente abolito dalla sera alla mattina: i termini della scadenza e la sua sostituzione (comunicata per sms come per sms venivano notificati mensilmente gli accrediti), infatti, erano previsti già dall’ultima Legge di Bilancio; parliamo dello scorso inverno» – ha aggiunto Barchetta che ha quindi concluso:

«Il solidarismo sociale resta un pilastro a cui la nostra destra non può non restare fedele. Chi è impossibilitato a lavorare, come è noto, non resterà indietro: i più fragili riceveranno nuove forme di sostegno in sostituzione al reddito di cittadinanza. Al Sindaco, inoltre, facciamo presente che mentre qualche settimana fa ha cercato di prendersi i meriti della card inviata alle famiglie andriesi con un Isee basso – una misura che ricordiamo è del governo Meloni – oggi per aizzare gli animi si è messa ad accusare il governo di creare tensioni sociali. Anziché soffiare sul fuoco e ambire a toccare tematiche di politica nazionale, lei e la sua maggioranza, forse, farebbero meglio a occuparsi di più della nostra città anche se i risultati sono quelli che sono!» – ha concluso Barchetta.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >https://www.facebook.com/AndriaCasteldelMonte< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina https://www.facebook.com/videoandria.notizie/ è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.