La Asl BT prima in tutta italia ad utilizzare l’app IO per le prestazioni sanitarie. Ne ha parlato anche il Tgr Puglia

Non solo cashback: la app IO utilizzata anche per pagare i ticket per le prestazioni sanitarie della Provincia di Barletta-Andria-Trani. L’iniziativa è della Asl Bt, prima Asl tra tutte le italiane ad aver proposto questa iniziativa rivoluzionaria:

limportanza di manrtenere in contatto gli utenti, pur cercando di evitare il crearsi di code presso gli sportelli fisici dell’organizzazione sanitaria. “Una rivoluzione digitale che nasce da una precisa volontà di sviluppare tutti i servizi on line a vantaggio dei nostri utenti – diceva già nei giorni scorsi Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt – e con l’App IO diamo seguito a un profondo processo di reingenirizzazione del modello di gestione del Centro Unico di Prenotazione”. Concetti ribaditi anche in un servizio televisivo andato in onda sul Tgr Puglia nell’edizione delle 14,00 di ieri. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link al video:

https://www.rainews.it/tgr/puglia/notiziari/index.html?/tgr/video/2020/12/ContentItem-f7066952-671a-4f3b-b1e2-08b5b3db9156.html

Oggi infatti i vantaggi di coloro che usano l’App IO sono già evidenti: l’app consente infatti, una volta effettuata la prenotazione attraverso il portale della salute, il call center aziendale o gli sportelli Cup attivi sul territorio, di procedere con il pagamento della prestazione. L’App invia immediatamente una notifica con i dettagli della prenotazione, consente di mettere la data in calendario e avvisa del pagamento da effettuare, segnalando chiaramente quando il pagamento è già stato concluso. Anche in caso di disdetta viene inviata una notifica. A breve, inoltre, l’App consentirà una importante attività di reminder rispetto alla prenotazione delle prestazioni: il servizio si aggiungerà a quello di recall telefonico già avviato dalla Asl Bt e che svolge diverse funzioni: consente infatti di liberare date sulle agende di prenotazione se il cittadino ha già effettuato la prestazione o se non è più interessato e permette di ricordare di fare la disdetta in tempo utile. La disdetta infatti deve essere effettuata almeno 48 ore prima della prenotazione. Con l’App Io sarà inviata una notifica 5 giorni prima della prenotazione.  “Abbiamo molto puntato sui servizi di prenotazione – aggiunge Delle Donne – da un anno abbiamo potenziato gli sportelli Cup, il Call Center che è attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20 e i servizi digitali di prenotazione sul Portale della Salute. L’uso attivo dell’App IO va nella direzione di rendere sempre più semplici e immediati i servizi ai cittadini in linea con quanto previsto dal decreto Semplificazioni e dal Piano Triennale per l’Informatica nella PA 2020-22″. L’uso sempre più pervasivo dei servizi digitali anche in sanità in questa particolare fase storica risponde anche all’esigenza di evitare quanto più possibile i servizi di sportello: la riorganizzazione dei servizi di prenotazione e pagamento diventa fondamentale per limitare gli spostamenti. Ad oggi per esempio il servizio di Call Center con il numero verde 800.550.177, attraverso il quale è possibile prenotare tutto tranne le analisi del sangue, è ampiamente utilizzato: nel mese di novembre sono arrivate 12.106 chiamate con un tasso di abbandono dello 0,6 per cento e un tasso di risposta entro un minuto del 95,4 per cento. A questo si aggiungono le modalità di pagamento on line disponibili sul Portale della Salute, nelle tabaccherie, con PayPal e da oggi anche con l’App IO.

“Siamo molto orgogliosi di questo risultato – aggiunge Delle Donne – il servizio sarà sempre più ricco di possibilità e prestazioni e per questo devo ringraziare il servizio dei Sistemi Informativi aziendali della Asl Bt che sempre risponde con entusiasmo e velocità alle nuove sfide digitali. La nostra presenza sull’App IO è insieme una bella conquista e un nuovo punto di partenza perché la digitalizzazione, anche in sanità, è un treno che corre. Ma noi abbiamo competenze e volontà per stare al passo”.

Ricordiamo inoltre che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di VideoAndria.com cliccando “Mi Piace” sulla Pagina Facebook.com/videoandriawebtv. Scrivendo un messaggio al numero Whatsapp è possibile inviare segnalazioni, video e foto per la pubblicazione. Inoltre, è possibile iscriversi al gruppo Whatsapp cliccando qui, oppure iscriversi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscriversi al gruppo Facebook cliccando qui. Per l’inserimento di materiale, informazioni, comunicati, richieste di rettifiche e chiarimenti, è possibile anche scriverci via email all’indirizzo redazione@videoandria.com).