Le OO.SS. della Bat incontrano la Direzione Strategica Aziendale della Asl. Disponibilità e collaborazione da parte della neo Direttrice Dimatteo

“Le organizzazioni sindacali della Dirigenza dell’area Sanità, dell’area PTA e dell’area Comparto della ASL BT hanno incontrato ieri 4 Marzo 22 presso la sala conferenze del ex Presidio Ospedaliero di Trani, i vertici della Direzione Strategica Aziendale. Erano presenti, oltre a tutte le OO.SS., la neo Direttrice Generale, Dott.ssa Tiziana Dimatteo ed il neo Direttore Sanitario, Dott. Alessandro Scelzi. Assente il neo Direttore Amministrativo, Dott. Ivan Viggiano, per improrogabili impegni nella ASL di provenienza.  Il clima dell’incontro è stato estremamente propositivo e distensivo. La Direttrice Generale ha infatti espresso l’auspicio di una fattiva collaborazione con la parte sindacale nell’interesse collettivo e del benessere organizzativo dei lavoratori, volto al miglioramento dei servizi sanitari erogati ai cittadini utenti.

I temi emersi dal costruttivo confronto sono stati quelli di natura sia organizzativa che contrattuale, i quali si prevede vengano a breve trattati in modo approfondito su specifici tavoli delle delegazioni negoziali. Il nuovo Management ha manifestato la volontà a potenziare e migliorare la sanità territoriale e distrettuale, anche in virtù delle attuali e cogenti direttive previste dal PNRR, in un territorio penalizzato da un indice di posti letto/1000 abitanti estremamente al di sotto della media regionale e nazionale. Inoltre, la Direzione si è resa disponibile ad attuare eventualmente un potenziamento delle dotazioni, soprattutto nell’organico medico, infermieristico e OSS, adeguando i fabbisogni della nostra azienda rispetto alle attuali e specifiche direttive regionali, che prevedono un aumento di spesa sugli stessi. Si è parlato anche di favorire il superamento del precariato, in ottemperanza al Decreto Madia n.75/2017 e alla recente Legge di Bilancio n.234/2021. Infine, si è fatto cenno ad una rivisitazione dei fondi contrattuali e alla loro costruzione e all’elaborazione di un nuovo Atto Aziendale propedeutico ad una nuova visione strategica nell’organizzazione della nostra sanità. Le OO.SS. e la neo Direzione Strategica hanno mostrato grande interesse e disponibilità verso questi temi di natura sindacale, che riguardano i lavoratori tutti, rimarcando l’impegno e la sfida accolta per favorire il rilancio della sanità del nostro territorio nel solo interesse della collettività”.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.