“L’ho letto su Facebook”: ad Andria un convegno sul giornalismo all’epoca dei social

Informazione e disinformazione; news e fake news; giornali, tv, online e… social network; giornalisti e chiacchieroni. Il giornalismo d’assalto, l’attendibilità delle fonti, la corsa allo scoop:

un mestiere che rischia di essere sepolto sotto la valanga di post e foto taroccate che, a quanto pare, nessuno riesce a controllare e che trova terreno fertile in lettori sempre più distratti e utenti superficiali che cliccano “like” a caso e spesso condividono per allargare la platea di fruitori.
 La pandemia rappresenta forse il punto più basso della fame bulimica di notizie che, di fatto, ha frammentato la comunità nazionale in pro-vax e no-vax, negazionisti e complottisti. Nel mese che il Rotary International dedica all’Azione Professionale è stata offerta l’opportunità di riflettere sul presente e sul futuro di una professione che necessita di un significativo restyling.

 Su questo tema sarà incentrato il convegno, dal titolo “L’ho letto su Facebook – il Giornalismo e l’etica professionale nell’epoca dell’invadenza dei social”, organizzato dal Rotary Club Andria Castelli Svevi, in collaborazione con Circolo della Stampa Bat. L’appuntamento è in programma giovedì 26 gennaio, dalle ore 20:30, presso il Cristal Palace Hotel e vedrà come relatori il Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia, Piero Ricci (La Repubblica) e Rossella Matarrese, Componente Giunta dell’Associazione della Stampa Puglia (Rai – Tg Puglia). Modererà l’incontro Lucia De Mari, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno.
 
Evento formativo deontologico accreditato dall’Ordine Giornalisti Puglia.
 Ai giornalisti che si sono iscritti nella piattaforma dedicata e saranno presenti al convegno verranno riconosciuti quattro crediti formativi.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.