Lockdown, un anno dopo: gli effetti spiegati dagli esperti intervistati ad Andria dagli studenti del “Carafa”, le figure professionali parlano alla Consulta Provinciale Studentesca BAT – link video

Lockdown un anno dopo. Il parere degli esperti sugli effetti della prima chiusura generale in Italia a cura di Francesco Suriano e Vincenzo Matarrese della Consulta provinciale degli studenti della BAT.  È stato possibile realizzare un proposito dei rappresentanti della Consulta provinciale degli studenti della BAT con il supporto del gruppo “Oltre l’urlo”, che riunisce giovani in “fermento” che hanno a cuore i temi cari al territorio e generosamente hanno messo a disposizione l’attrezzatura tecnica. I rappresentanti di Consulta, coordinati dalla prof.ssa Carmela Ponzone (referente provinciale della Consulta degli studenti di Bari e BAT), dal prof. Antonio Rago dell’Ufficio scolastico provinciale e dalla dott.ssa Mariella Cagnetta, redattrice della rivista Exit della Consulta provinciale degli studenti di Bari e BAT, si sono impegnati a realizzare una video-intervista ad alcune figure professionali di spicco della Provincia, che hanno offerto interessanti spunti di riflessione personali su come la pandemia ha completamente rivoluzionato il modo di vivere e lavorare:

L’intervista ha messo in evidenza le conseguenze e i danni che il SARS-CoV-2 ha causato a tutti e, soprattutto, ha offerto alcuni suggerimenti utili. Sono stati analizzati vari punti a partire dall’aspetto economico e occupazionale, presentato dal dott. Vincenzo Suriano, commercialista di Andria. Successivamente, sono intervenuti due psicologi: la dott.ssa Gabriella Ieva di Andria e il dott. Geremia Capriuoli, consigliere dell’ordine degli psicologi Puglia e dirigente presso l’ASL BAT, che hanno esposto gli effetti sulla sfera emotiva e sociale. Dai pareri dei professionisti è emerso che in Italia la pandemia da covid-19 ha provocato ingenti perdite ad alcune attività particolarmente colpite, quali le agenzie di viaggio (-51%), gli alberghi (-47%) e la ristorazione (-33%) e ha spinto l’ormai vecchio mondo tradizionale verso lo sviluppo di strumenti digitali che “oggigiorno sono entrati sempre più spesso a far parte della quotidianità” così come ha affermato il consulente aziendale. In conclusione, sono state poste in evidenza le problematiche relative alla limitazione dei rapporti sociali durante i vari lockdown, subita in questo faticoso periodo. “Vi auguro che sappiate trasformare le difficoltà legate alla pandemia in opportunità”: questo il messaggio del dott. Suriano che vogliamo trasmettere a tutta la comunità dei giovani, per tornare a guardare al futuro senza farsi travolgere dai problemi, sfruttando l’occasione a proprio vantaggio per crescere, cambiare modus operandi e acquisire nuove skills utili nel mondo del lavoro. L’attivistà degli studenti è documentata anche attraverso un canale Instagram disponibile al seguente indirizzo https://www.instagram.com/studiosuriano/. Riportiamo qui sotto il link al video diffuso su YouTube riguardante le interviste: 

 

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.