M5S-Lega, l’attore andriese Lino Banfi a Roma: “sarà un bel governo. Sono tutti bravi. Conte? Simbolo di pugliesità” – video

Sarà un bel Governo” – dichiara il popolare attore pugliese, nato ad Andria e cresciuto a Canosa di Puglia. I giornalisti lo notato fuori dal Palazzo a Roma e gli chiedono sul nuovo premier Giuseppe Conte. Lui replica: “sono qui per lui. E’ un bel raghezzo. Qui la cosa bella di questa cosa strana è che adesso c’è la lotta di ognuno che vorrà fare meglio dell’altro quindi faranno tante cose che nessuno prima ha pensato di fare“. Insomma, Banfi, forse involontariamente, menziona la moda del fare, ricordando una vecchia battuta di Grillo quando, ipotizzando un governo M5S, affermò che “l’onestà andrà di moda“. Ora il M5S al governo ci è arrivato per davvero, con un uomo designato a Ministro (conte era già nella squadra di governo presentato da Di Maio prima delle elezioni) e poi divenuto premier dopo l’accordo con la Lega di Salvini

Su Di Maio Banfi risponde: “conosce a memoria tutte le battute dei miei film”. “E Salvini le piace?“- gli chiedono i giornalisti. Lui risponde: “si, adesso si. Adesso che ha cominciato a capire le cose, ha attenuato tonalità. Devo dire che a tutti i ragazzi del comando dovremmo una bella “laurea ad honoris pausa” perché non parlano tutto di fila, ci pensano e poi parlano“. Video (Agenzia Vista):