Movida nella Provincia Bat: in poche ore più di 40 le sanzioni elevate dai Carabinieri

Nello scorso fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Trani hanno svolto attività di controllo in maniera intensa e mirata sulle zone dei comuni di Trani e Bisceglie maggiormente interessate dal fenomeno della movida serale e domenicale. In un week-end particolarmente affollato, infatti, complici la fine delle restrizioni e l’arrivo della bella stagione, il Comando Provinciale di BAT ha disposto un servizio straordinario di controllo del territorio, con la finalità di garantire la sicurezza pubblica nel sabato sera tranese, concentrato nei punti più frequentati della città, con particolare riferimento alla zona del porto e al centro storico con fulcro in via Lagalante, operando con il supporto delle Squadre di Intervento Operativo dell’11° Reggimento Carabinieri “Puglia” e del personale del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Bari, entrambi Reparti dei Carabinieri di stanza nel capoluogo pugliese e dispiegando un totale di 14 uomini nelle sole ore serali e notturne del sabato trascorso, cui si è unita anche una pattuglia della Polizia locale del Comune di Trani per le attività di specifica competenza.

Nel corso del servizio sono stati controllati 2 cocktail-bar, presso i quali i NAS hanno riscontrato alcune carenze igienico-sanitarie, sanzionate con contravvenzioni per complessivi duemila euro. Inoltre si è proceduto all’identificazione di circa 100 persone riversatesi nei luoghi della “movida”, elevando in totale 43 sanzioni per violazione delle norme del Codice della Strada, prevalentemente per divieto di sosta. Nello stesso fine settimana, sono stati svolti analoghi servizi anche a Bisceglie dove, nella giornata di domenica, le pattuglie della locale Tenenza hanno concentrato la propria azione di controllo nelle vie del centro e del lungomare maggiormente frequentate, identificando 60 persone e controllando 35 veicoli, i cui conducenti sono stati sottoposti a verifica del tasso alcolemico, risultando al di sotto dei limiti imposti dalla legge.

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall’app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando “MI PIACE” sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

 

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.