Nonno andriese spiega a sua nipote come ripulire il mare dai rifiuti. Da Barletta la speranza per una generazione ambientalista

L’ambientalismo è uno stile di vita “contagioso”, tra le poche a causare effetto positivo: un “antidoto” agli effetti negativi del malcostume e della criminalità, troppo spesso fenomeni che vanno a braccetto nell’ambito dell’inquinamento ambientale. Lo sa bene un nostro concittadino ecologista che ha deciso di tramandare a sua nipote le tecniche di pulizia della spiaggia:

Se nei primi giorni di stagione balneare del 2022 Nicola Montepulciano aveva deciso autonomamente di dedicare parte del tempo trascorso al mare con la pulizia di una porzione della spiaggia di Barletta – una località bellissima ma umiliata dagli incivili con l’abbandono di molteplici tipologie di rifiuti – nei giorni successivi, il nostro concittadino ha ben pensato di coinvolgere sua nipote attraverso un piccolo “gioco” fatto di recupero di rifiuti lungo la spiaggia:

un modo per sensibilizzare le giovanissime generazioni che rappresentano gli adulti del domani. Mentre ad Andria si contano fin troppi giovani maleducati che sporcano anche i luoghi della memoria, “adulti” che bruciano rifiuti ed altri fenomeni vergognosi che ledono l’immagine della nostra comunità, fortunatamente, dall’altra parte vi sono anche tanti bambini e ragazzi che stanno dimostrando una spiccata sensibilità alla tutela ambientale. Spesso anche grazie ai loro genitori, zii e nonni! In questo caso specifico, nonno e nipote sono così riusciti a recuperare svariate buste di plastica, resti di retine e persino mascherine:

Ancora una volta, un ringraziamento speciale va a chi, come Nicola Montepulciano, si sta adoperando per garantire ai nostri giovani una crescita salutare e rispettosa nei confronti dell’ambiente che ci circonda. L’iniziativa rappresenta al momento un capitolo conclusivo della serie di pulizie autonome di Montepulciano ma il suo messaggio propositivo continuerà a prolungarsi inevitabilmente per il resto della stagione. Altre foto del “bottino” (poi conferito presso gli appositi contenitori per la raccolta dei rifiuti):

Riguardo il blog di VideoAndria.com, ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale da Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo >https://t.me/andriabarlettatrani< da Instagram al seguente indirizzo >instagram.com/andriapuglia< oltre che da Facebook cliccando “mi piace” su >Facebook.com/VideoAndriaWebtv< e da Twitter al seguente indirizzo >twitter.com/videoandria<.  Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. E’ possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all’indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.

#andria #andriesi #casteldelmonte #puglia #altamurgia #murgia #diretta #facebook #twitter #youtube #live #magazine #blog #andrianews #andrianotizie #bat #barletta #trani #barlettanadriatrani #network #cultura #cronaca #politica #minervino #corato #google #googlemaps #meteo #email #web #andriaweb #comunediandria #amministrazione #aggiornamenti #viabilità #denuncia #lavoro #residenti #quartiere #sanvalentino #piazzacatuma #oliodiandria – Andria notizie in diretta live in tempo reale dalla città. Una #città #Viva con #eventi #associazioni #sport #movida #giovani #ricca di #emozioni

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.