Onorificenza di “Grande Ufficiale” dell’O.M.R.I. all’imprenditore andriese Vincenzo Scarcelli

Venerdì 2 giugno alle ore 9.30 presso il Palazzo del Governo a Barletta Vincenzo Scarcelli riceverà dalle mani del prefetto, Clara Minerva, l’attestato dell’alta onorificenza di “Grande Ufficiale” dell’O.M.R.I. conferitogli dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“ Ricevo questa onorificenza come riconoscimento del mio Paese alla personale vicenda di uomo e di imprenditoredichiara Vincenzo Scarcelli –  ma al tempo stesso la dedico come esempio pratico alle nuove generazioni perché possa fungere da faro per individuare più agevolmente i valori essenziali della nostra Costituzione, fondata sul Lavoro. E comunque con essa lascio traccia storica ai miei figli affinché, anche nei momenti di difficoltà o di crisi , continuino a perseguire la strada maestra da seguire per Fare Impresa, che è quella del rispetto della dignità del Lavoro di ognuno e di tutti. Solo così può crescere la collettività e di conseguenza può crescere il Paese. L’obiettivo finale rimane quello ripetutamente indicato da Papa Francesco: non solo garantire un reddito dignitoso a chi lavora ma, soprattutto, garantire un lavoro dignitoso a quanti lo cercano e lo invocano”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nato ad Andria il 22 Aprile 1948, in una umile famiglia contadina, VINCENZO Scarcelli può definirsi senza dubbio un autentico self made man. Le elementari e l’avviamento professionale spesi a mezzadria con il duro lavoro nei campi, quindi, agli albori degli anni 60, un corso di Addestramento Professionale per Elettricisti, organizzato dall’Ente Meridionale di Cultura Popolare di Educazione Professionale di Andria. La scelta era compiuta ed il percorso praticamente segnato. A costo di grandi sacrifici giunse il primo ingaggio in una ditta di impianti elettrici ed a soli 18 anni l’incarico di Capo squadra.

Poi, in rapida successione, il servizio di leva, il matrimonio, l’abbandono del posto fisso da dipendente e la prima esperienza societaria con un collega; quindi, inevitabile, l’avvio di una attività autonoma in proprio di installatore elettrico, avvolgimento motori e cabine. Nasce la ditta “Scarcelli Vincenzo”, da subito leader nel campo della impiantistica elettrica di potenza, che dal 1974 al ai primi anni degli anni 90 vede crescere in maniera esponenziale occupati e fatturato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel 1992 si costituisce la RAM Elettronica srl che ben presto accorperà la ditta individuale allargando il raggio di azione dell’Impresa all’automazione industriale avanzata. Anche questa si rivelerà un’intuizione particolarmente vincente capace di proiettare la Ram a livelli di assoluta eccellenza sul mercato nazionale ed internazionale.

Pur avendo la sua specializzazione nell’impiantistica elettrica di potenza e di campo per Molini e Pastifici, la RAM Elettronica opera oggi anche nell’impiantistica del settore alberghiero e farmaceutico, del terziario in genere, nei Lavori Pubblici e nell’agroalimentare, con un raggio di azione che dall’Italia si allarga all’Europa, all’Asia, all’Africa, all’America del Sud ed al Medio Oriente. Ovunque, nel mercato globale, la Famiglia Scarcelli tiene alto il buon nome della comunità Andriese.