Provincia Bat: vende carne macellata illecitamente e priva di controlli. Denunciato macellaio e macellatore

Nell’ambito dei controlli effettuati per verificare il rispetto delle norme anti-contagio, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Canosa di Puglia, con la collaborazione del personale veterinario della Asl Bat, hanno denunciato in stato di libertà due persone. In una macelleria, ubicata a Canosa di Puglia, veniva effettuata vendita al pubblico di carne di animali, macellata illecitamente e priva dei controlli sanitari previsti dalla legge. Durante l’ispezione effettuata all’interno dei locali, è stata individuata la carne di un asino, appena macellato, suddiviso in quattro parti dal peso di 100 kg. Il prodotto è stato sequestrato e si è provveduto alla tempestiva distruzione. L’immediata attività d’indagine, posta in essere dai poliziotti, ha consentito di ricostruire la filiera abusiva: individuato anche il macellatore che, in violazione delle normative su provenienza e tracciabilità della carne, aveva sezionato l’animale per poi trasportarlo e consegnarlo ai rivenditori.

Ai controlli non è sfuggita la presenza, all’interno dell’esercizio commerciale, di un dipendente impiegato a “nero”, che fruisce del reddito di cittadinanza. Inoltre, al fine di verificare il rispetto delle norme anti-contagio, unitamente ai poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine, sono state sottoposte ad identificazione oltre 300 persone, 30 sono state sanzionate. Individuato e multato anche il gestore di un bar che, nonostante la “zona rossa”, somministrava prodotti al banco.

Ricordiamo che è possibile ricevere tutte le news in tempo reale dall'app gratuita Telegram iscrivendosi al seguente indirizzo: https://t.me/andriabarlettatrani. Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Ricordiamo inoltre che cliccando "MI PIACE" sulla Pagina Facebook.com/VideoAndriaWebtv è possibile seguire tutte le news da Facebook. E' possibile scriverci anche via Whatsapp per inviarci segnalazioni anche con foto e video cliccando qui ed iscriversi al gruppo per la ricezione dei nostri link cliccando qui. Ricordiamo, inoltre, che è possibile seguire tutti i nostri tweet all'indirizzo https://twitter.com/videoandria. Gli aggiornamenti di VideoAndria.com sono anche su linkedin.com/company/andrianews e su https://vk.com/andrianews.